Chi con una parola, chi con una frase, chi con una foto o un hashtag, le celebrities di ogni ordine e grado, per un giorno abbandonano i sorrisi, i lustrini e l'allegria del "magico mondo dello showbiz e dell'intrattenimento" e si stringono intorno alla tragedia francese.

Se Jovanotti dedica un lungo e riflessivo post sul senso stesso della vita e della democrazia dicendo: "Quando in tantissimi oggi scriviamo je sui Paris non diciamo una cosa retorica, affermiamo e confermiamo una condizione dell’essere, la libertà è ciò per cui ci spendiamo e verso cui vogliamo tendere, sempre di più" Fiorello sceglie di proseguire con il suo spettacolo perchè "Loro non ci possono zittire".

Kim Kardashian prega per Parigi, Franca Sozzani condivide la bandiera blu bianca e rossa mentre il comico algerino Gad Elmaleh, ex di Charlotte Casiraghi si tinge di nero. Un giro del mondo solidale che attraverso i social è un grido di libertà e d'amore per la vita.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti