Miss Libano, Miss Israele e il selfie della discordia

Questo autoscatto rischia di scatenare un caso diplomatico, ecco perchè

Schermata 01-2457042 alle 14.17.39

– Credits: Instagram

Barbara Massaro

-

Può un semplice selfie tra reginette di bellezza causare una sorta di incidente diplomatico? A quanto pare sì se le Miss in questione rappresentano Libano ed Israele e se le due compaiono fianco a fianco in un autoscatto pubblicato su Instagram da Doron Matalon, Miss israeliana in gara per il titolo di Miss Universo insieme alle bellissime di mezzo mondo.

Tra le altre aspiranti regine c'è anche Miss Libano Saly Greige che sorride accanto alle colleghe. La foto, pubblicata dalla Matalon, è stata notata dagli intransigenti libanesi che sono arrivati a chiedere di revocare alla Greige il titolo di più bella del Paese perchè "amica del nemico".

La giovane Miss, dal canto suo, si è difesa dicendo di non essere a conoscenza della pubblicazione dello scatto privato e di trovarsi per caso accanto alle altre Miss durante il concorso a Miami. Una storia che, se non fosse così triste, farebbe persino sorridere al pensare che uno scatto con lo smartphone possa scatenare una reazione così forte, ma in epoca di intolleranze e fanatismi c'è poco da ridere e la storia piuttosto fa riflettere.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Apasra Hongsakula, la (ex) Miss Universo che non invecchia mai

E' stata incoronata quasi mezzo secolo fa, ma per lei il tempo pare essersi fermato

Aspettando Miss Universo

Primi scatti ufficiali delle bellissime che si sfideranno il prossimo 25 gennaio

Miss Universo, la sfilata in bikini

Prosegue il countdown: appuntamento previsto per il 25 gennaio

Commenti