Life

Una settimana senza Facebook. Sogno o incubo?

Se riusciste a vivere 7 giorni senza social sareste più felici, parola di ricercatori

Facebook Like 3 Kārlis Dambrāns ok

Barbara Massaro

-

Se Facebook è la prima cosa che controllate la mattina e l'ultima che guardate la sera, se non ricordate la data del più recente logout e se vivete scorrendo la bacheca del vostro social tra status di amici, aggiornamenti di notiziari e pubblicità di vario tipo sappiate che potreste essere molto più felici rilassati e meno stressati di adesso.

Una ricerca condotta dal Happy Research Institute danese ha, infatti, dimostrato che se si riusciste a stare alla larga dai social per sette giorni la qualità della vostra vita migliorerebbe.

I ricercatori hanno preso in esame un gruppo di volontari composto da circa 1.000 persone e li hanno divisi in due gruppi.

Il primo è andato avanti a condurre la propria social esistenza come sempre, mentre il secondo ha appeso Facebook al chiodo per addirittura una settimana.

La percentuale di "Felicità" di coloro che non usavano i social, dopo 7 giorni, è cresciuta del 10%. Gli studiosi hanno inoltre rilevato una netta diminuzione della tristezza (dal 34% al 22%), della depressione (dal 33% al 22%) e del senso di solitudine (dal 25% al 16%) e un incremento del livello d'attenzione e di concentrazione su studio e lavoro.

Del resto non è difficile capire che il bombardamento costante di notizie, pensieri, opinioni, foto più o meno inutili, punti di vista sul mondo e quant'altro sia decisamente stancante.

Si entra in una sorta di spirale dalla quale è difficile uscire. Facebook pare essere diventata la garanzia d'esistenza di un'intera generazione che, se non posta, non condivide o non dice la sua nell'immenso wall virtuale della Rete pare non esistere neppure.

Basterebbe, invece, un piccolo sforzo per riappropriarsi della dimensione del reale, delle distanze e delle vicinanze tra le persone, dei pensieri che siano propri e non condivisibili.

Più facile a dirsi che a farsi, ma se qualcuno trovasse il coraggio di chiudere Facebook per una lunga settimana potrebbe, poi... Scrivere in bacheca come è andata.

© Riproduzione Riservata
tag:

Leggi anche

Facebook Message Request, ora chiunque potrà scriverci in privato

Se una persona che non hai tra i contatti prova a mandarti un messaggio, verrà visualizzato in una nuova sezione

Perché Facebook è ossessionata dalle connessioni lente

La corsa verso il prossimo miliardo di utenti passa per la conquista dei mercati emergenti. Laddove il 4G è ancora un miraggio

Facebook apre ai soprannomi e agli pseudonimi

Partiranno da dicembre i primi test sull'introduzione della novità fortemente chiesta dalla comunità Lgbt e dai nativi americani

Così Facebook diventerà la nuova Second Life

Nel 2025 il progetto che teletrasporterà gli iscritti in un mondo virtuale, specchio di quello reale. Ecco come

Come cambia Facebook con l’arrivo delle Music Stories

I nostri News Feed si popoleranno con gli spezzoni della musica condivisa dagli amici che ascoltano Spotify (e Apple Music). Ecco come

Commenti