Tokyo: le toilette più bizzarre in giro per la città

Postati su Instagram dal fotografo Hidefumi Nakamura, gli scatti dei bagni più belli della capitale che, da strutture utili, diventano opere d'arte contemporanea

Tokyo

Vista di Tokyo dal Roppongi Hills Mori Tower, 2 maggio 2016 – Credits: Carl Court/Getty Images

Chiara Degl'Innocenti

-

Tra le grandi passioni dei giapponesi ci sono le toilette. Spesso in molti ambienti pubblici, oltre che in hotel e nelle case, i wc supertecnologici e multifunzione spopolano, con tanto di tastiere e comandi complessi ideati per attivare le funzioni più disparate. Così nel tempo il popolo del Sol Levante si è superato pensando ad abbellire le strade di Tokyo, sopratutto, attraverso la costruzione di strutture dalle forme più disparate che accolgono appunto un utilissimo bagno e che, al contempo, sono considerate opere d'arte contemporanea.

Per questo il noto instagrammer Hidefumi Nakamura ha fotografato e postato in un anno in viaggio tra Tokyo e i suoi dintorni (oltre che in giro per il Giappone) bagni pubblici tutt'altro che banali. Da quelli a forma di tronco d'albero a quelli che sembrano un castello, oppure il volto di un gigantesco mostro. Tutti postati sul suo profilo @toilets_a_go_go, in cui Nakamura ha rivelato l'esistenza di bagni bizzarri la cui struttura resta sempre in accordo l’ambiente circostante oltre che in attesa di essere ammirati dal vivo (e di far parlare di sé) anche durante le prossime Olimpiadi di Tokyo nel 2020.

© Riproduzione Riservata

Commenti