Life

Terremoto, l'amatriciana del super chef Jamie Oliver per l'Italia

Dall'Inghilterra arriva l'iniziativa di solidarietà del famoso cuoco e della sua brigata da 700 chef

Jamie Oliver

Barbara Massaro

-

Due sterline per ogni piatto di spaghetti all'amatriciana venduti e firmati dal super chef inglese Jamie Oliver.

Arriva d'Oltremanica la nuova iniziativa di solidarietà destinata alle zone terremotate. A diffonderla via Facebook è stato lo stesso Jamie Oliver che, in una diretta video, ha voluto dare il suo contributo a un Paese che tanto ama.

La chef star internazionale ha deciso che lui e i suoi 700 cuochi della catena Jamie's Italian proporrano l'amatriciana ai clienti e, per ogni piatto di pasta consumato, saranno devolute 2 sterline alla Croce Rossa Italiana.

La diretta è stata seguita da 1,5 milioni di persone. "Sono convinto che possiamo raccogliere migliaia e migliaia di sterline" ha detto il cuoco lanciando l’hashtag #eatforitaly.

Una simile iniziativa è già attiva anche in Italia.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Terremoto, solidarietà social anche dalle star internazionali

Da Lady Gaga a Lewis Hamilton sono diversi i vip (e non solo) che dall'estero si stringono intorno alla tragedia italiana. E intanto le città si tingono del tricolore

Il terremoto in Centro Italia

La cronaca, le vittime, i soccorsi, le polemiche, le storie: tutto sul sisma che ha devastato gli Appennini tra il 24 agosto e il 30 ottobre

Chi sono le vittime del terremoto in Centro Italia

Il bilancio provvisorio è di 292 morti. Due degli ultimi corpi sono stati recuperati da sotto le macerie dell'hotel Roma di Amatrice

Terremoto in Centro Italia: 3 possibili modelli di ricostruzione

Restauro o new town? Controllo affidato ai sindaci o commissario unico? Ecco le possibili ipotesi per Amatrice e le altre zone terremotate

Commenti