Life

Selfie, in Arabia vietati quelli ai gatti

Qualcuno l'ha già chiamata "Catwa"...

Woman sitting on sofa with cat on her lap, using smartphone

Eleonora Lorusso

-

Non bastava l'accusa a Kim Kardashian di essere una spia a causa dei suoi selfie, pronta ad allontanare migliaia di giovani iraniane dai valori dell'islam di Teheran. Ora anche l'Arabia Saudita lancia la propria "fatwa", o sarebbe più corretto dire "catwa", dal momento che nel mirino dei censori arabi sono finiti i gatti: niente più selfie con i mici, è stato decretato.

Come ricordato dallo sceicco Al-Fazwan, che fa parte del consiglio di 21 persone che hanno il compito di fornire un'interpretazione dei dettami islamici, le foto sono proibite, comprese quelle che hanno per soggetto i propri amici a quattro zampe. "Sono vietate quelle in compagnia di gatti, cani, lupi o qualsiasi altra cosa" ha chiarito lo sceicco, rispondendo ad una domanda mirata durante un programma tv. Unica eccezione i casi di "assoluta necessità" ha precisato il religioso.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

#chelfie, il selfie si fa in camerino

Lo shopping si fa con lo smartphone in mano

Il selfie vip in vasca da bagno

E' l'ultima mania in fatto di autoscatti ad alto contenuto di privacy

Kim Kardashian: "Un selfie nuda prima di morire"

L'attrice, imprenditrice e showgirl torna in pubblico e fa una bizzarra promessa

Commenti