Life

Olanda, il treno si trasforma in biblioteca

Per i viaggiatori è a disposizione un'intera carrozza con libri, luci soffuse e tavolino, a una sola condizione però

Treni in Olanda

Barbara Massaro

-

Niente cellulari, smartphone o tablet. Solo se si rinuncia, per qualche ora, alla tecnologia, si ha la possibilità di accedere alle nuove carrozze biblioteca messe a disposizone da NS, la compagnia ferroviaria olandese.

Si tratta di un progetto sperimentale che vede sugli Intercity nazionali, oltre al classico vagone ristorante, anche quello biblioteca dedicato a chi, sul treno, ama perdersi tra romanzi e mille avventure.

La carrozza biblioteca mette a disposizione, in prestito, una buona quantità di titoli che si possono fruire sul morbide poltrone con luci soffuse, tappeti a terra e tavolini per appogiare i testi.

Anche le cappelliere sono decorate a tema come fossero mensole cariche di libri e gli amanti della lettura, in una simile atmosfera, potranno passare le ore di viaggio in maniera memorabile.

Tanti amano leggere in treno ma, tra cellulari che suonano, chat che fanno "bip", conversazioni tra vicini e chiamate di lavoro concentrarsi sul romanzo è tutt'altro che semplice.

Quella del vagone biblioteca è una trovata che ha avuto consenso unanime e che potrebbe spingere altre compagnie a emulare l'idea per valorizzare quel tempo sacro del viaggio troppo spesso vissuto come un odioso spazio vuoto tra il punto di partenza e quello d'arrivo.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Dall'Olanda la polemica della minigonna

Un Comune dall'alto tasso d'immigrazione islamica sconsiglia alle donne di indossare abiti corti a lavoro

Commenti