Barbara Massaro

-

Erano in gara in 40, ma solo Montalbano Elicona si è aggiudicato il titolo di "Borgo dei borghi 2015".

Italia, Paese dalle infinite sfaccettature mostra la sua poliedrica anima dall'infinitamente grande all'infinitamente piccolo, con l'affezione a quei luoghi del cuore nei quali poeti, artisti e narratori hanno trovato ispirazione.

La competizione del borgo più bello della penisola istituito dalla trasmissione Alle falde del Kilimangiaro, quindi, tocca le corde dei cuori italiani e suscita sempre più consensi. Nel giorno di Pasqua in tanti si solo sintonizzati su Rai 3 per votare, appunto, il "Borgo dei Borghi"

Dopo una prima selezione a sfidarsi a colpi di storia e tradizioni sono rimasti in 20. Questi i nomi dei finalisti: Antagnod (Ao); Neive ( Cn); Borgio Verezzi (Sv); Sabbioneta (Mn); Vipiteno ( Bz);  Montagnana (Pd); Fagagna (Ud); Brisighella (Ra);  Pitigliano (Gr); Treia ( Mc); Montefalco (Pg); Sperlonga (Lt); Civitella del Tronto (Te);  Frosolone (Is); Monteverde (Av); Venosa (Pz); Bovino (Fg): Gerace (Rc); Castelsardo (Ss);  Montalbano Elicona (Me).

A vincere quest'anno è stata la Sicilia, ma tutti i posti menzionati sono degni di una visita turistica alla prima occasione possibile.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Due cuccioli di licaone al Bioparco di Roma

Le prime immagini dei due maschi di "cane pitturato", una specie a forte rischio d'estinzione, nati a maggio nel giardino zoologico di Villa Borghese

Commenti