Barbara Massaro

-

C'è chi lo festeggia e chi non lo sopporta, chi cerca regali e pensierini adatti al proprio partner per mesi e chi soffre di un attacco d'orticaria al solo pensiero dei cuoricini e degli aforismi che riempiono le strade a San Valentino. Qualunque sia la relazione che si ha con il 14 febbraio è quasi impossibile uscire indenni dal giorno della festa degli innamorati.

Basta collegarsi a Twitter o Facebook per essere invasi da un'orda di occhi sognanti, sospiri, baci, cuori e frasi fatte. Dal pascaliano "Il cuore ha delle ragioni che la ragione non può comprendere" fino ai più moderni motti degli innamorati 3.0 neutral genter, politically correct e attira clic la Rete è oggi cassa di risonanza dell'amore e per sopravvivere, come spesso accade, l'ideale è riderci sopra.

LEGGI ANCHE: "A San Valentino le donne non sanno rinunciare alla colazione a letto"

LEGGI ANCHE: "San Valentino: 10 modi (+1) di dire Ti amo"

Ecco che allora Twitter dà il meglio di sé tra single che si organizzano con il pacchetto Netflix, internet, pizza e divano per la serata ai distratti che temono le reazioni del partner alla mancanza di fiori e cioccolatini passando per i video più divertenti come quello di Casa Surace che suggerisce di passare il San Valentino con l'unica donna che non ti tradirà mai e che davvero tiene a te: la nonna.

Una girandola d'ironia di fronte alla quale Cupido non può che mettere la freccia nel fodero e andarsi a fare un giro con gli amici.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

A San Valentino le donne non sanno rinunciare alla colazione a letto

Le coccole del mattino e un partner ben vestito a cena sono segno di dedizione e rispetto

San Valentino: 10 (+1) modi per dire "Ti amo"

Non c'è solo l'inglese "I love you" o il francese "Je t'aime " per esprimere il più bello dei sentimenti

San Valentino: il video della Polizia contro la violenza sulle donne

Commenti