H&M: la rivoluzione è curvy

Ancora una volta il brand svedese propone capi d'abbigliamento alla moda per over 48

Barbara Pepi

-
 

La campagna beachwear di H&M per l'estate 2014, ancora una volta, ha le forme burrose di Jennie Runk, la modella curvy già scelta dal brand svedese lo scorso anno come testimonial di una bellezza morbida che nulla ha da invidiare alle colleghe longilinee. Sotto agli occhi blu di Jenna si sviluppa un'orgogliosa taglia 48 che fa bella mostra di sè nella campagna "Private Paradise". 

Già nel 2013 H&M, dopo aver fatto mea culpa per aver scelto sempre modelle pelle e ossa, si è messo in prima linea per educare le ragazze ad un'estetica femminile più morbida e naturale e Jenna, in costume da bagno, era stata addirittura in apertura del sito internet americano di H&M nel tentativo di sensibilizzare l'intero fashion system sulla necessità di rivedere i rigidi canoni estetici che impongono alle donne una vita da fame pur di appare "esteticamente conformi". 

Per il catalogo 2014 la Runk posa in paradisi tropicali indossando bikini che strizzano l'occhio alle pin up anni '50 e vestitini che ricordano le bellezze del tempo andato delle quali tutto si poteva dire tranne che non fossero squisitamente femminili e incredibilmente "donne": con tutte le curve nei punti giusti.

Chissà se le ragazze alle prese con diete da fame per entrare nel costume da bagno per la prossima estate vedendo le immagini della campagna di H&M non molleranno un po' la presa concedendosi qualche gelato in più e un sorriso rilassato sul volto, che tanto, per quanto se ne dica, le donne pelle e ossa non piacciono più.

© Riproduzione Riservata

Commenti