pig
Life

Giggles the Pig, la maialina candidata sindaco

In un paese del Michigan, Usa, la singolare protesta contro gli altri candidati, entrambi pregiudicati

Non ha un passato criminale alle spalle, non ha mai avuto problemi col fisco, non prenderà soldi per interessi propri, appoggia la polizia e non ha mani dimenticato una scadenza importante: insomma, ha le carte in regola per diventare il nuovo sindaco del comune di Flint, Stato del Michigan, Usa. Il suo nome? Giggles, o meglio: Giggles The Pig. Si tratta, infatti, di una maialina in carne e ossa (e qualche pelo, a onor del vero) ed è candidata alla carica di primo cittadino del piccolo centro americano.

Uno scherzo? Non proprio. Giggles the Pig ha un vero e proprio comitato di supporter, una pagina Facebook, un proprio manifesto elettorale e le idee chiare: protestare contro gli altri candidati, quelli "veri". Gli avversari in campagna elettorale, infatti, hanno entrambi la fedina penale sporca: uno per omicidio, l'altro per guida in stato di ebbrezza. Da qui l'idea di qualche cittadino di Flint di presentare questa candidatura anomala, che di fatto ha accolto simpatie, sostegno, ma anche qualche critica da parte di coloro che temono che l'animale possa screditare la politica.

In realtà esistono dei precedenti analoghi: a San Francisco, qualche tempo fa, era stato eletto primo cittadino (ma solo per 24 ore) un cagnolino, anzi una cagnolina: Frida. In quel caso, però, si era trattato di una iniziativa a scopo benefico.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Un sindaco donna a Baghdad

Nominata dal premier al Abadi, Dhikra Alloush è il primo leader femminile ad assumere l’incarico di primo cittadino in Iraq

Commenti