Il Children Park, pensato come un bosco o un giardino, è l’area dedicata ai bambini dai 4 ai 10 anni, dove con un approccio educativo ed emozionale, giocando con elementi chiave come acqua, terra, aria ed energia, possono riflettere sul concetto di sostenibilità.

L'area "green pills” è composta da 180 vasi in polietilene bianco, realizzati da Serralunga, che costituiscono la struttura di verde verticale dalla forma circolare: qui i bambini visitano l’installazione “Goccia a goccia” e possono sperimentare in forma ludica il funzionamento del ciclo dell’acqua.

Nella struttura “Goccia a Goccia” è infatti organizzato un gioco di squadra: ogni 3 minuti gruppi di 25 bambini dovranno raccogliere, con piccoli calici, l'acqua che scende goccia a goccia  da un sistema composto da 845 tubicini trasparenti opalini, e versarla in un unico grande raccoglitore che, una volta colmo, trasformerà l’acqua in una sorta di spettacolare pioggia, che si nebulizzerà alimentando la vita delle piante del verde verticale.

Il progetto dell’intero Children Park è ZPZ Partners, studio che si occupa di progettazione di architettura, design e ricerca, mentre il concept è stato curato da Sabina Cantarelli con supporto del team di Reggio Children per coordinamento e progetto pedagogico. Design dei servizi a cura di Stefano Maffei.


© Riproduzione Riservata

Commenti