Gossip

Taylor Swift e Conor Kennedy di nuovo single, relazione finita

Mistero sulle ragioni della rottura, che forse non è definitiva – Quando la coppia ci riprova

Taylor-Swift-lascia-Conor-Kennedy

Londra, 7 ottobre 2012: Taylor Swift ai BBC Radio 1 Teen Awards – Credits: Stuart Wilson/Getty Images

La storia d'amore fra Taylor Swift e Conor Kennedy è già finita. La notizia arriva da un amico intimo della cantante, che parlando con Us Weekly non solo conferma la rottura, ma la retrodata di qualche tempo (senza specificare esattamente quanto).

La relazione era cominciata nel corso di questa estate e aveva subito attirato l'attenzione dei media, sia perché lei (22 anni) vende dischi a palate e vince premi in quantità, sia perché lui (18) appartiene a una delle famiglie più prestigiose degli Stati Uniti: suo nonno era infatti il senatore Robert Francis Kennedy, detto Bobby, a sua volta fratello del Presidente John Fitzgerald Kennedy.

Stando alla fonte di Us Weekly: "Si sono lasciati pacificamente qualche tempo fa, senza rancori. Stanno entrambi bene". Già, ma perché si sono lasciati, si stanno chiedendo i gossippari? Le ragioni non sono chiare e sostanzialmente circolano tre versioni differenti.

La prima tira in ballo gli impegni di lei, che nella parte finale dell'estate ha lavorato sodo sul suo ultimo disco (Red) e poi ha cominciato il consueto giro promozionale, fra trasmissioni televisive, servizi giornalistici e il solito cotè da superstar degli incassi. Risultato: "Non si sono visti per oltre un mese e lei non avrà un momento libero fino alla fine dell'anno", dice ancora la fonte di Us Weekly.

C'è però un'ipotesi meno simpatica nei confronti di Taylor Swift. Secondo un amico di Conor Kennedy intervistato da Radar Online: "Lei è ossessionata dalla ricerca dell'anima gemella e lui è rimasto spiazzato da tanta irruenza, in fondo ha solo 18 anni. Inoltre, Taylor era entusiasta di stare insieme più a un membro della famiglia Kennedy che di frequentare quel particolare Kennedy".

Resta infine un classico dello showbiz: lei ha le difficoltà e le titubanze che hanno tutti i giovani di fronte all'amore, con in più l'aggravante della fama. In una recente comparsata durante il talk show di Katie Couric, Taylor Swift ha ammesso: "Non so come avere una relazione normale, perché cerco di comportarmi normalmente, di affrontare i sentimenti e la vita in modo naturale, ma c'è una sorta di lente d'ingrandimento che viene piazzata su qualunque cosa succeda fra me e chiunque altro. E alla fine, ne so davvero molto poco sull'amore".

Mentre dunque il gossip si interroga sulle ragioni della rottura, questa viene almeno data per definitiva? In realtà no. Facendo leva sui pressanti impegni lavorativi, Hollywood Life lancia un'ipotesi: siamo di fronte più a una pausa che a una vera fine. Per avere conferma ecco un amico di Conor, ovviamente anonimo: "Non sarei sorpreso se tornassero insieme. In questo momento sono molto impegnati e la distanza ha spinto Taylor a rallentare, per non correre il rischio di rovinare un potenziale futuro insieme. Ma lei ha mantenuto comunque ottimi rapporti con Conor e la sua famiglia. Ci sono buone possibilità che riallaccino la relazione quando saranno entrambi più liberi, magari in occasione delle festività".

Resta insomma da capire se c'è ancora un fuoco da ravvivare, oppure se Conor Kennedy entrerà definitivamente nella lista degli ex di Taylor Swift, in compagnia di Joe Jonas, Taylor Lautner, Jake Gyllenhaal, Cory Monteith e John Mayer.

© Riproduzione Riservata

Commenti