La figlia di Michael Jackson ha tentato il suicidio

La giovane si sarebbe tagliata i polsi dopo aver ingoiato dei tranquillanti 

Paris Jackson (Credits: Gettyimages)

Barbara Pepi

-

"Non voleva uccidersi. Il suo era piuttosto un tentativo di richiamare l'attenzione". La pensano così gli uomini della polizia di Los Angeles che sono intervenuti nella casa di Calabasas, in California dove Paris Jackson vive con i fratelli Prince e Blanket e la nonna Katherine.

La ragazza, 15 anni, è l'unica figlia di Michael Jackson e ha tentato il suicidio la scorsa notte. "Ha sofferto per la perdita del padre"  ha spiegato il legale della famiglia che ha anche confermato il ricovero in ospedale. Proprio dall'ospedale parlano di overdose di farmaci, mentre i media locali riferiscono che la teenager aveva diversi tagli su uno dei polsi.

Non è la prima volta, purtroppo, che la figlia della pop star scomparsa tenta di togliersi la vita come ha spiegato un'amica di Paris al sito TMZ. "Ci ha provato prima in passato - ha detto - ma stavolta è stato molto piu' grave. Non era solo un grido di aiuto"

L'avvocato della nonna Katherine, intervistato dal Daily News, ha spiegato: "Paris ha sofferto per la perdita del padre ma non sappiamo a cosa sia stata esposta di recente che possa aver fatto precipitale tutto questo"

La giovane è stata portata via in barella dalla sua casa intorno alle due di mattina e sembra che a chiamare i soccorsi sia stata la stessa ragazza. Secondo quando riporta il ben informato TMZ Paris si sarebbe procurata diversi tagli con un coltello da cucina dopo aver mandato giù una buona dose di tranquillanti. A confermare questa tesi anche la madre biologica di Paris, Debby Brown, con la quale la figlia di Michael si sarebbe riavvicinata di recente.

Sembra che made e figlia abbiano passato il sabato insieme chiacchierando complici e guardando le corse dei cavalli. Le due donne starebbero cercando di costruire un rapporto che è stato impossibile fino a che Michael era in vita.

Cosa abbia spinto la splendida quindicenne ad un gesto così violento non è dato saperlo ma alcuni suoi tweet recenti potevano lasciare intendere il suo malessere. "Mi chiedo perché le lacrime siano salate" si domandava la giovane e poi ancora, citando la canzone Yesterday dei Beatles: "Ieri, sembrava che tutti i miei problemi si fossero allontanati, ma ora sembra che siano tornati per restare".

Dalla morte del padre Paris e i fratelli sono stati affidati alla nonna Katherine, ma il clima che si respira nel clan Jackson non è dei migliori tanto che nonno Jackson ha chiosato l'incidente con un: "Si mia nipote ha tentato di ammazzarsi... Che ci posso fare"

© Riproduzione Riservata

Commenti