Un tempo estate faceva rima con passione, nuove storie frutto del galeotto sole agostano e relazioni nate tra il tramonto e l'aperitivo. Ora, invece, il trend pare essersi invertito e l'estate che sta volgendo al termine passerà alla storia come quella degli addii vip.

Primo tra tutti quello tra Charlize Theron e Sean Penn, arrivato come un fulmine a ciel sereno dopo un paio d'anni mano nella mano e occhi negli occhi, ma anche il divorzio tra Ben Affleck e Jennifer Garner e il presunto addio (fino ad ora smentito) tra gli inossidabili Will Smith e Jada Pinkett che avrebbero raggiunto un accordo da 240 milioni di dollari per dirsi addio.

A spiegare perchè proprio d'estate le coppie scoppiano è stato l'avvocato Sergio Scicchitano, legale di molti vip nostrani. "D'estate - ha spiegato il professore - ci si lascia perchè si ha più tempo per stare insieme e spesso riemergono problematiche rimaste in sospeso durante l'inverno".

Succede nella vita "normale", ma anche in quella da star. Succede nella musica (Gwen Stefani e Gavin Rossdale) e nel cinema (Julia Roberts e Danny Moder). Capita dopo lunghi matrimoni - l'ex Pretty Woman, ad esempio, era sposata dal 2002 - e dopo una manciata d'anni di passione  (Theron/Penn).

Succede alle coppie giovani e a quelle più anziane con un'impennata intorno ai 30 anni e dopo i 60, come spiega sempre l'avvocato: "La maggior parte delle separazioni si collocano infatti tra i 30 e i 40 anni e oltre i 60 anni. E sono frequenti anche le separazioni tra coniugi a solo un anno dalla celebrazione del matrimonio". Uno dei casi più eclatanti di divorzio over 60 è stato quello tra la regina del country Reba McEntire e il marito che si sono detti addio dopo ben 26 anni di matrimonio pronti a voltare pagina e ad iniziare una nuova fetta di vita.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti