Elenoire, misteriosa fashionblogger

La Casalegno torna in Tv con Mistero, ma non smette i panni di mamma tecnologica. E si prepara ad andare all'altare per la prima volta: "Finalmente ho imparato cos'è l'amore"

Un'immagine sexy della bella Elenoire Casalegno

Alessia Sironi

-

“Sono sempre stata attratta dall’occulto e mi spaventano più gli atteggiamenti dei vivi che quelli dei morti!”, scherza la bella Elenoire Casalegno che ritorna in Tv in grande stile con Mistero, un format che ha sempre riscosso grande successo proprio per le sue storie. “Sono entusiasta di questa nuova esperienza perché mi hanno sempre affascinato molto temi come il mistero, l’occulto e l’aldilà. Penso che l’errore più grande che si possa fare sia quello di fermarsi all’apparenza e credo che oltre questa vita ci sia molto di più. Ma soprattutto credo che ci siano persone che hanno poteri, o meglio, doni, in grado di aiutare gli altri”.

Parliamo di televisione, una realtà che hai guardato solo da lontano per parecchio tempo. Dov’eri finita?

“A fare la mamma. Ho cresciuto mia figlia Swami ed è stato un lavoro a tempo pieno perché questa bambina, che ora è una ragazza di 14 anni, è stata fortemente cercata e voluta. Ho sempre voluto essere presente per lei e quindi sono stata obbligata a fare delle scelte e delle rinunce. Per quanto amassi moltissimo il mio lavoro, amo di più lei. E poi, anche se sono molto vanitosa, non impazzisco per stare davanti alle telecamere”.

Con una teenager in casa sarai super esperta di tecnologia e social!

“Mia figlia è velocissima e io non riesco a starle dietro. Però non sono così succube dei social e non sto 24 ore su 24 ad aggiornare i miei profili. Nonostante ciò mi affascina da matti Instagram, ogni tanto mi fermo e mi metto a “sfogliare” gli album fotografici: che meraviglia. E poi, naturalmente ho un profilo Twitter e uno Facebook sui quali lancio i contenuti del mio fashionblog befashionnotvictim.com”.

Ti senti una fashion-blogger?

“Ho una grande passione da sempre per la moda ma non ne sono mai stata vittima. Ti spiego: non devo per forza avere una borsa da 5 mila euro per sentirmi figa. Io amo customizzare tutto ciò che acquisto e dare quindi il mio speciale tocco personale. Penso sia importante, soprattutto ora che la gente fatica ad arrivare a fine mese”.

Con quali applicazioni hai customizzato il tuo smartphone?

“Le applicazioni di cui non posso più fare a meno, social a parte naturalmente, sono iTorcia perché è utilissima in tantissime situazioni; tutto ciò che riguarda la fotografia, il mio primo amore, utilizzo varie App che mi permettono di modificare le foto; e poi l’oroscopo: non ci crederai ma sono una vera seguace di Paolo Fox! E poi ancora Wazee, un navigatore satellitare davvero eccezionale perché mi avvisa pure degli autovelox. E infine Parole HD che mette quotidianamente alla prova la mia abilità linguistica”.

Elenoire, ti ritieni soddisfatta della donna che sei diventata?

“Se sono soddisfatta come donna? Ni, perché ho sempre bisogno di migliorare”.

Rimpianti?

“Mai. Nel mio vocabolario non esiste questa parola. Tutte le scelte che ho fatto e le decisioni che ho preso sono arrivate dal cuore e se tornassi indietro rifarei tutto nello stesso identico modo. Anche i più grandi dolori sono serviti a farmi crescere. Purtroppo la vita è fatta anche di questo, non è sempre tutto oro e soprattutto non è solo gioia: ho sofferto tanto ma ho anche imparato tanto”.

Nessun rammarico neanche per le storie d’amore finite?

“Nessuno. Conosco tanta gente che non vive la vita vera. Io lo faccio molto intensamente invece e le mie storie le ho sempre vissute fino in fondo, non mi sono mai arresa e ho combattuto con tutte le mie forze. Se sono finite è perché doveva andare così”.

Ora hai trovato la serenità…

“Sono in una fase di tranquillità dal punto di vista affettivo e intorno ho persone che mi vogliono bene davvero. Ho imparato che l’amore non è tutto passione, quella che provi a 20 anni e senza la quale non puoi stare. Amore significa fare i conti con la quotidianità, con le piccole decisioni: con il mutuo della casa, con la spesa, con il leasing…insomma l’amore con la A maiuscola è qualcosa di più. E comunque col tempo ho capito che la serenità deve venire da te, devi trovarla dentro: gli altri ti possono solo aiutare a conquistarla”.

© Riproduzione Riservata

Commenti