Gossip

Ashton Kutcher e Demi Moore, dopo la separazione è guerra per i soldi

I due non hanno ancora trovato un accordo economico e ora la faccenda rischia di finire in tribunale - Il momento d'oro della coppia Kutcher-Kunis

kutcher-moore-battaglia-legale

Ashton Kutcher e Demi Moore – Credits: Jason Merritt/Getty Images

Il loro matrimonio è morto e sepolto da più di anno, ma Ashton Kutcher e Demi Moore non hanno ancora sotterrato l’ascia di guerra: secondo il New York Post tra gli ex coniugi ci sarebbe infatti in ballo un’accesa querelle per definire i termini finanziari del loro divorzio.

Gli insider riferiscono che gli avvocati di Kutcher e Moore "stanno cercando di negoziare un accordo fuori dal tribunale, lontano da sguardi indiscreti”. Il motivo del contrasto sarebbe uno: “Ashton ha guadagnato sostanzialmente di più durante gli ultimi anni del loro matrimonio, ma si rifiuta di pagare un mensile eccessivamente cospicuo”.

Giusto qualche giorno fa il 34enne americano è stato incoronato da Forbes come l'attore TV più pagato al mondo, grazie ai 24 milioni di dollari intascati nel periodo compreso tra maggio 2011 e maggio 2012.

Ecco perché, se non si raggiungesse una soluzione in grado di soddisfare entrambe le parti, "la discussione potrebbe sfociare in una battaglia legale pubblica".

Ricordiamo che il legame tra Demi e il toyboy Ashton Kutcher è durato sei anni, ma si è interrotto nel 2011 a causa delle continue scappatelle del marito, che ora fa coppia fissa con l’attrice Mila Kunis, la donna più sexy del pianeta per il magazine Esquire.

Insomma, sarà anche vero che il duo Kutcher-Kunis sta vivendo un momento d’oro , ma attenzione: il “Soldato Jane” sembra sul piede di guerra e potrebbero essere guai per tutti.

© Riproduzione Riservata

Commenti