Società

Food e leggende: il vero o falso di alcuni alimenti

Zenzero, mirtilli, zafferano. Prodotti a cui vengono abbinate capacità incredibili, ma spesso esagerate se non false

food

Nel mondo del food ci sono luoghi comuni che spesso trasformano un ingrediente o un alimento in un vero e propria toccasana. Ci sono ad esempio alimenti dalle straordinarie capacità drenanti o dimagranti. Ci sono frutti che ringiovaniscono, verdure che rendono più belli. Ecco alcuni miti da sfatare.

Quinoa

VERO: E' priva di glutine quindi indicata per chi soffre di celiachia. Ricca di acidi grassi polinsaturi e acido linoleico, è ritenuta utile nella prevenzione delle malattie cardiovalscolari

FALSO: Che aiuti il dimagrimento. la quinoa è ricca non soltanto di proteine ma anche di carboidrati quindi bisogna fare molta attenzione per chi sta seguendo una dieta ipocalorica

Curcuma

VERO: E' antinfiammatoria. Tuttavia, essendo liposolubile, ha effetto benefico se resa assorbibile attraverso una base oleosa o piperina . In polvere o grattuggiata fresca serve a poco

FALSO: Che pane, grissini e biscotti alla curcuma siano più salutari di altri prodotti da forno. La curcuma cotta ad alte temperature, per più di 15 minuti, mantiene il suo colore giallo ma perde la sua efficacia.

Semi di Papavero

VERO: Hanno potere rilassante e calmante. Si possono consumare da soli o in insalata, ma per sortire l'effetto dovuto devono essere assolutamente masticati

FALSO: Che non sia importante controllare le dosi assunte. Proprio per la proprietà calmanti, si raccomanda l'assunzione di due cucchiaini al giorno. Attenzione ai farinacei e ai prodotti che li usano come decorazione.

Zenzero

VERO: Ha potere antifiammatorio e antidolorifico. Alcuni studi scientifici lo paragonano addirittura al cortisone nella gestione del dolore da artirite ed artrite reumatoide.

FALSO: Che faccia dimagrire.

Zafferano

VERO: E' un potente antiossidante ma soltanto se utilizzato crudo. Mezzo cucchiaio al giorno, anche in insalata, la dose ideale

FALSO: Che sia un alimento decorativo che dà gusto e colore alle pietanze. Purtroppo questo è il suo principale utilizzo in cucina. In realtà cotto non ha alcun effetto benefico sulla salute e considerando il suo costo elevato forse vale la pena assumerlo in pistilli.

Mirtilli

VERO: Sono ricchi di proprietà antiossidanti. Meglio consumarli freschi e non disidratati. La dose massima è di uno, massimo due cucchiai al giorno, anche nello yogurt

FALSO: Che migliorino il microcircolo, contrastino la fragilità capillare, pesantezza e gonfiore degli arti inferiori. Perché ciò avvenga se ne dovrebbero assumere giornalmente a quintali, impresa impossibile.

Bacche di Goji

VERO: Controastano i radicali liberi. Tuttavia per assumere le quantità corrette di antiossidante, bisognerebbe mangiarne giornalmente svariate porzioni con il sonseguente e nocivo carico di zucchero.

FALSO: Che tutto ciò che venga etichettato come bacca di Goji lo sia davvero. Le bacche che arrivano in Italia sono spesso contraffatte. Se toccandole macchinao le dita di rosso la truffa è smascherata. Attenzione.



© Riproduzione Riservata

Commenti