Belén Rodriguez: "Potrei morire a vedere il video hard"
Facebook
Belén Rodriguez: "Potrei morire a vedere il video hard"
Società

Belén Rodriguez: "Potrei morire a vedere il video hard"

La showgirl ad Announo ha parlato del suo famoso filmato a luci rosse diffuso in Rete

Lei aveva solo 18 anni, il filmino era privato e riguardava una notte di passione con l'ex fidanzato. Il filmato, poi è finito in Rete e mezzo mondo ha visto Belén Rodriguez sotto alle lenzuola. "Una violenza terribile" l'ha definita la showgirl che, ad Announo, è tornata a parlare di quel brutto episodio di qualche anno fa. 

"Sono stata insultata da chiunque - ha ricordato Belén - ormai mi sono fatta le ossa. Avevo 18 anni. Per due mesi non volevo uscire di casa, è stata una violenza orrenda. Il video ancora oggi c'è, io non l'ho mai visto. Potrei morire".


E ha poi aggiunto: "Ho speso un sacco di soldi, ma sono impotente. Ho denunciato chiunque, ma ho perso tutte le cause. Dopo quel video io non mi sono fotografata nemmeno una tetta".

La cosa che fa più soffrire Belén è che, nonostante tutto, il video sia ancora in Rete a disposizione delle perversioni dei singoli. Lei, dal canto suo, preferisce non pensarci. Manager, conduttrice, modella, imprenditrice, moglie e mamma felice Belén ha altro per la testa e quel famigerato filmino è bene che resti nei cassetti della Rete finchè, col passare del tempo, ce ne si dimenticherà.

Instagram
Belén Rodriguez
Ti potrebbe piacere anche

I più letti