5 strade mozzafiato
ANSA/INTERNET
5 strade mozzafiato
Società

5 strade mozzafiato

Il brivido dell'avventura on the road: dalla Bolivia all'Alaska, dall'Australia al Karakorum, ecco i percorsi più affascinanti e pericolosi

Da sempre subiamo il fascino della strada. Prendere un cammino è rischiare, mettersi in viaggio, partire alla scoperta dell’incognito. È lasciare un porto sicuro alle spalle, per lanciarsi a capofitto in una nuova esperienza di vita. Scegliere una via, e farlo al volante, è forse il modo migliore per iniziare l’avventura. Abbiamo scelto per voi cinque tra i percorsi più spettacolari e spericolati del mondo.

Yungas Road, Bolivia
Più conosciuta come Strada della morte, tra strapiombi mozzafiato e foresta selvaggia la Yungas Road miete annualmente 300 vittime: i 60 km che collegano La Paz a Coroico sono i più pericolosi sulla faccia della Terra. In inverno, percorrerli diventa un’impresa da eroi: nebbia e acqua rendono la strada quasi completamente impraticabile.

Passo dello Stelvio, Italia
La strada più alta delle Alpi Orientali si trova a casa nostra. A 2757 metri si snoda il tragitto che unisce la Valtellina all’Alta Valle dell’Adige e a Merano, un susseguirsi di 60 tornanti da brivido sullo sfondo di uno dei paesaggi montuosi più incredibili d’Europa. Il passo dello Stelvio continua ad attirare appassionati delle due e delle quattro ruote.

 

Autostrada del Karakorum, India e Pakistan
Con i suoi 4693 metri di altezza per 1200 km di lunghezza, l’autostrada che connette la Cina con il Pakistan è la più alta del mondo. Ma non solo: è anche una delle più rischiose. Solo per realizzarla, durante i lavori sono morte circa 1000 persone, inghiottite dalle gole rocciose del Karakorum e annegate nei torrenti impetuosi che scorrono a valle. Per i temerari che decidono di percorrerla, il periodo più indicato è la primavera.

James Dalton Highway, Alaska
Per chi ama il freddo e i paesaggi innevati, cosa c’è di meglio di un’autostrada di 666 km che corre tra ghiaccio e foreste di conifere? La James Dalton copre un tragitto che collega la Elliott Highway con la baia di Prudhoe, adatto a pochi spericolati. Non è consigliabile rimanere con il serbatoio a secco (lungo tutto il percorso ci sono solo cinque distributori di benzina), e percorrerla d’inverno può essere molto pericoloso a causa del ghiaccio che trasforma il manto stradale in una vera lastra di ghiaccio.

Birdsville Road, Australia
Rimanere senza riserve d’acqua nel bel mezzo del deserto: è quello che può succedere se si stanno percorrendo i 517 km della Birdsville Road, che unisce la Southern Australia al Southwestern Queensland. Qui le condizioni atmosferiche mettono a dura prova anche gli automobilisti più esperti.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti