Costiera Amalfitana

A Salerno per capire come cercare lavoro - FOTO e VIDEO

Decine di ragazzi all'evento "Carriere e lavoro" organizzato da HRC con Panorama d'Italia per capire come preparare curriculum e reputation

Le aspettative sono molte, i sogni nel cassetto altrettanti. I ragazzi del sud si sono presentati con il cuore in mano all’evento di Panorama d’Italia a Salerno “Carriere e Lavoro”, ospitato alla Fondazione Antonio Genovesi e organizzato in collaborazione con Hrc Academy, la prima community italiana che riunisce i professionisti delle risorse umane di grandi aziende italiane.

Come scrivere un curriculum

Anche qui, come nelle altre città toccate dal tour, sono state mille le domande su come scrivere il curriculum più accattivante, come approcciare il primo colloquio di lavoro, come fare breccia in un’impresa.

 

Rosita Curti, selezione del personale di Mps (la banca più antica del mondo) risponde subito precisando che un curriculum molto lungo non è efficace “meglio quindi accompagnarlo da una lettera di presentazione” ed evitare di mandare lo stesso testo a dieci aziende diverse perché è opportuno focalizzarlo sulla posizione che l’impresa sta cercando.

L’importanza dell’intraprendenza

Il video curriculum potrebbe fare la differenza, ma è la passione quella che conta davvero. “Nel curriculum mettete anche le vostre esperienze di vita - sottolinea Antonio Febbraio, direttore Risorse Umane di La Doria - perché sono indici di intraprendenza, di proattività. Questo è un aspetto che le aziende tengono sempre in grande considerazione”.

Inglese e social reputation

In ogni caso bisogna sapere che “il 70 per cento dei giovani fa un lavoro che non è attinente con quello che ha studiato”, chiarisce Giulio Beronia di Hrc, così come “un italiano su 4 viene scartato in un colloquio di lavoro perché scarso nella conoscenza dell’inglese”. Una lacuna, quest’ultima, da colmare in fretta suggeriscono tutti i selezionatori di personale presenti all’evento salernitano: “Sareste fuori dal mercato, a partire da stasera. Quindi, organizzatevi e studiate”.
Da curare con attenzione la “social reputation” come Facebook e Linkedin: “Utilizzare questi strumenti in maniera intelligente è fondamentale, è un’ottima vetrina se usato con consapevolezza”.

La politica del risparmio

E poi c’è il futuro professionale fatto di stipendi, mutui e finanziamenti. E risparmi. Un primo approccio, la strada per sapere cosa fare la indica Davide Alliata, responsabile Servizio Protezione, Vita e Previdenza di Mps: “Dovete imparare a mettere da parte qualcosa ogni mese, anche 20 euro. Fatelo, vi serve per iniziare a pensare nel modo corretto”.

Il lavoro in Campania

Andrea Mazzitelli di Universitas Mercatorum snocciola i dati del progetto Excelsior che analizza le informazioni sulle professioni insieme a quelle delle imprese: la Campania in generale e Salerno in particolare sono i luoghi dove nel sud si assume di più. Il ramo ingegneristico ed economico è quello più dinamico. Le lauree maggiormente interessanti per le imprese sono ingegneria elettronica, meccanica e gestionale e poi statistica aziendale. Le professioni più richieste sono le figure qualificate nelle attività ricettive e nella ristorazione. Il 16% delle aziende campane prevede assunzioni, il 27% saranno part time e il 40% a tempo determinato a carattere stagionale.


© Riproduzione Riservata

Commenti