Politica

Matteo Salvini e il nuovo soggetto politico a destra

Il leader della Lega Nord annuncia un nuovo "soggetto politico". Il programma: no euro, no ai clandestini, taglio delle tasse e tutela della famiglia

NO EURO TOUR

Matteo Salvini, leader della Lega Nord durante il no-euro tour – Credits: ALESSANDRO PARIS / Imagoeconomica

"A fine mese lancio un nuovo soggetto politico con un programma chiaro: taglio delle tasse, no a questa Ue, tutela della famiglia, no ai clandestini. Dopo Matteo Renzi non ci sarà il diluvio ma la ricostruzione". Le dichiarazioni sono del leader della Lega Nord Matteo Salvini e le ha rilasciate in un'intervista a Libero.

"Il mio - precisa - è un progetto culturale, non un cartello elettorale. Non mi interessa un centrodestra che sia una sommatoria di Lega, Forza Italia e Ncd: mi interessano i contenuti". Una piattaforma, dunque, più che un partito - la struttura del nuovo soggetto politico deve essere infatti "il più veloce e agile possibile" - così da intercettare l'eventuale favore di altre formazioni, a partire da Fratelli d'Italia e Casa Pound. "Il nostro obiettivo - dice Salvini - è sfidare Renzi, siamo un'alternativa a questo centrosinistra".

Quanto a Berlusconi, Salvini osserva: "Berlusconi pensa a una nuova edizione di Forza Italia ma il mondo è cambiato. Il soggetto politico che lanciamo va al di là delle forze politiche esistenti. Per quanto riguarda Berlusconi glielo chiederemo, vedremo...".

Salvini ha poi chiarito che "nei giorni che seguiranno le Regionali presenteremo questo progetto aperto a tutti quelli ci stanno, non solo ai partiti. Ci sono tanti ex elettori delusi che aspettano un'alternativa a Renzi... Tra 20 giorni partiremo allegramente dove da statuto non esiste la Lega Nord nascerà un soggetto che abbia l'ambizione di raccogliere gli elettori delusi". Ci sono
tanti elettori, ha concluso, "che hanno votato Renzi per disperazione".

LEGGI ANCHE: LE AMBIZIONI DI MATTEO SALVINI
© Riproduzione Riservata

Commenti