ESCLUSIVO - Parla Berlusconi: "Questo avrei voluto dire ai giudici del processo sui diritti Mediaset"

L'intervista esclusiva del leader del Pdl al nostro settimanale in edicola da domani, giovedì 14 marzo

La copertina di Panorama in edicola dal 14 marzo

«Ho un serio problema agli occhi. Il mio stato potrà anche suscitare l’ironia di qualche pubblico ministero, gli farà magari chiedere, e magari ottenere, una ridicola “visita fiscale”. Ma a me non impedisce di vedere bene nel mio futuro: io so che a Milano non ho mai avuto giustizia. Anche per vedere riconosciuta la mia innocenza nei tre attuali processi è probabile che dovrò attendere sino alla Cassazione ma non posso desistere». Così parla sempre Silvio Berlusconi nella lunga intervista che Panorama pubblicherà nel numero in edicola da domani, giovedì 14 marzo.

«Ero talmente sicuro di poter essere presente in aula» continua Berlusconi nell’intervista «prima di essere costretto a curarmi al San Raffaele, da aver pensato al testo di una mia dichiarazione spontanea. Ai giudici avrei detto: “Il buon senso vorrebbe che io fossi altrove, a rappresentare gli interessi di 9 milioni di elettori. Invece sono qui, da cittadino offeso e indignato per una sentenza di primo grado che può essere considerata solo una sentenza costruita espressamente contro di me perché capovolge la realtà, offende il buon senso e cancella il diritto”...».

© Riproduzione Riservata

Commenti