Politica

Belpietro: "Giusto il taglio dei parlamentari ma non basta"

A Roma vive un esercito di persone che ruota attorno alla "casta" di onorevoli e senatori che nessuno ancora oggi tocca

Camera deputati politica

Politica, manovra economica, migranti ed ovviamente il caso dei due agenti di Polizia uccisi a Trieste. Temi trattati da Stasera Italia il programma di Rete 4 che ha avuto tra gli ospiti anche il direttore di Panorama, Maurizio Belpietro. Queste le opinioni sui temi trattati:

Taglio dei Parlamentari

"Quella del taglio dei parlamentari è una riforma sollecitata da tanti. Si parla di antipolitica che non è nata dal caos ma dal fatto che la politica non è stata in grado di rispondere ai bisogni dei cittadini.

Ho dei dubbi che il taglio dei parlamentari riduca i tempi della politica. Sono le norme e le regole che dettano i tempi. Il Parlamento italiano costa troppo e non solo per il numero di deputati e senatori. Se andate a Roma vi rendete conto di quanto sia grande il “sistema”, uffici, persone, palazzi occupati. Una casta che ruota attorno alla casta dei politici e che nessuno tocca. Eppure costano molto più di tutte le altre politiche internazionali. C’è un esercito di persone a Roma che vive alle spalle di questo mondo e che sarebbe ora di smontare".

Manovra, tasse, scontrini ed evasione

"Non credo che i famosi 7 miliardi frutto della lotta all'evasione e presenti nella manovra economica del Governo arriveranno; perché in passato altri miliardi analoghi promessi non sono mai arrivati. Hanno fatto il redditometro, lo spesometro ed una serie di misure anche invasive verso i conti correnti degli italiani ma l'evasione fiscale non è stata mai scovata e fermata. Gli unici ad essere stati colpiti alla fine sono gli italiani che magari hanno commesso ualche errore formale nella difficilissima compilazione della dichiarazione dei redditi. Questa non è evasione. 

Per lottare davvero l'evasione fiscale devo poter detrarre le fatture per l'intervento dell'idraulico, tanto per fare un esempio; deve essere conveninete per il cittadino richiedre la fattura. Finché questo non sarà possibile il sommerso resterà. Se c'è questa convenienza il citadino diventa alleato del Fisco.

La Lotteria, ad esempio, non è gratis; incentivare l'uso delle carte non è gratis; interventi che paga il cittadino. quanto sento parlare di rimodulazione dell'iva significa solo una cosa semplice: che si aumentano le tasse. L'unica cosa che il Governo non ha il coraggio di fare è dirlo chiaramente agli italiani". 

Caso Trieste

"Forse dobbiamo smetterla di indignarci quando vediamo una persona fermata dalla Polizia a cui vengono messe le manette. Se nel caso di Trieste fosse stato permesso agli agenti di mettere le manette probabilmente non sarebbe successo niente. Ad un certo punto dopo tante discussioni è successo che i poliziotti hanno paura di fare il loro mestiere, di fermare ed ammanettare un uomo che ha commesso come nel caso di Trieste un reato; alla fine poi le cose succedono. Così lo hanno portato in Questura convinto che quel giovane fosse innocuo ed nvece era un assassino, come abbiamo visto".

Brusca ai domiciliari

"Ha collaborato Brusca, aha collaborato con la magistratura ed ha scontato gran parte dei suoi anni di carcere a cui è stato condannato; ma deve scontare la sua pena fino in fondo. se concediamo ad un assassino, anzi, ad un serial killer dato che le persone che ha ammazzato sono un centinaio al punto che nemmeno lui se ne ricorda l'esatto numero ebbene, quest signore deve scontare tutti i giorni e non merita alcuno sconto di pena, figuriamoci i domiciliari. Già è stato un errore concedergli permssi premio. Credo che lo Stato debba distinguere quali siano i detenuti che si possono recuperare e qulli che invece non possono essere reinseriti nella società. E Brusca è uno di questi.

Volevo aggiunge che è bene che gli italiani sappiano che se domani Brusca venisse scarcerato costerebbe allo Stato un sacco di soldi. Dovremmo proteggerlo e fare altro. Significa quindi che gli italiani alla fine pagherano il conto. Oltre il danno la beffa."

© Riproduzione Riservata

Commenti