Strafalcioni e gaffes dei politici, la classifica

Da "ho il patè d'animo" a "sarò breve e circonciso"

Davide Tripiedi, il deputato grillino "breve e circonciso" – Credits: Giuseppe Lami/Ansa

Claudia Daconto

-

L'italiano, questo sconosciuto. Ma anche la storia e la geografia, le nozioni base della Costituzioni, le sedi dei ministeri, i contenuti delle leggi approvate poche ore prima. Accade spesso che i nostri politici si facciano beccare in castagna o crollino sull'ortografia quando cinguettano su Twitter. Per non parlare della precaria gestione della sintassi. Un rapporto difficile, a tratti periglioso, già fotografato in passato da Guido Quaranta nel suo divertentissimo libro "Scusate ho il patè d'animo" (sottotitolo: “il fior fiore dell’imbecillità dei politici”).

Se fosse una gara, sarebbe difficile assegnare il primo premio. Così ci siamo limitati a raccogliere ed elencare alcune delle perle più luminose degli ultimi tempi. Eccole.

"Alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l'esperimento, l'Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro" (Mariastella Gelmini, ex ministro Pdl dell'Istruzione)

"Qualcuno ha fatto un calcolo di quanto ci costerebbe lo smonto di tutto l’anfiteatro?" (Gianni Chessa, ex assessore Udc a Cagliari)

"Sarò breve e circonciso" (Davide Tripiedi, deputato M5S)

"Coinciso, quello è un'altra cosa" (Simone Baldelli, deputato Fi corregge il collega)

"Non c'è niente di peggio che il cieco che non vuole vedere" (Antonio Di Pietro, ex leader Italia dei Valori)

"Sono cose fatte in fretta velocissime sono cose un modo di comportarsi no, il Darfur non è…per il mangiare se non mi sbaglio" (Gianfranco Fini, ex leader Fli sul dramma del Darfur)

"Sul bilancio dell'Assemblea l'onorevole Ciancio da questo pulpito e' stata in un certo senso quasi dilapidata" (Gianfranco Vullo, assessore regionale Pd in Sicilia)

"Senza sentire n’è i dirigenti del Pdl n’è verificare la sensibilità dei nostri elettori”" (Michaela Biancofiore in una lettera a Giulio Tremonti)

"Sto costruendo una formazione politica che voglio arrivare al cinquantuno per cento" (Antonio Di Pietro, ex leader Italia dei Valori)

"Sarà un nuovo ponte fra l’Italia e l’Australia e quindi troveremo molti canadesi in giro per Varese" (Renzo Bossi, ex consigliere regionale Lega Nord in Lombardia)

"Non si tratta di fare guerre, con gli elicotteri (i caccia bombardieri F35) si spengono incendi, si trasportano malati, si salvano vite umane" (Francesco Boccia, deputato Pd)

"Dove c'è scritto che il Presidente della Repubblica deve avere una certa età?" (Roberta Lombardi, deputata M5S)

"Madrelingue tutte omologate e dicono tutti la stessa cosa" (Nicole Minetti, ex consigliera regionale Pdl in Lombardia)

"In questa sala che lei mi ha invitato" (Domenico Scilipoti, senatore Fi)

"Vadano avanti, lavorino, concorrino al clima di pacificazione" (Pierferdinando Casini, leader Udc)

© Riproduzione Riservata

Commenti