Cina sottostima il numero dei contagi
(Ansa)
Cina sottostima il numero dei contagi
News

Covid, in Cina «si stanno esaurendo le terapie intensive»

Torna l'incubo Covid in Cina, proprio dove tutto era nato tre anni fa. L'Oms, Organizzazione Mondiale della Sanità, ha evidenziato l'allarmante situazione dopo aver rilevato che gran parte della popolazione cinese (1,4 miliardi di persone) non è adeguatamente vaccinata. Mike Ryan, funzionario dell'Oms, afferma che la Cina stia dichiarando numeri relativamente bassi di ricoveri in terapia intensiva, dato che le fonti dimostrano stime molto più preoccupanti, e aggiunge: «Non vorrei dire che la Cina stia deliberatamente omettendo di informarci sulla situazione sanitaria, penso che sia dietro la "curva dei contagi".»

Secondo il Guardian, infatti, Pechino starebbe sottostimando il numero dei contagi, contando che anche l’80% dei medici e del personale sanitario degli ospedali sono infetti, ma costretti a lavorare perché le strutture sanitarie sono prese d’assalto e gli organici dei medici carenti. La Cina però sostiene che le vaccinazioni siano state fatte, annunciando che lancerà il secondo richiamo per i fragili e per tutti coloro che hanno superato i 60 anni.

I più letti