Redazione

-

Barack Obama visita Hiroshima. È la prima volta che un presidente americano si porta nei luoghi in cui proprio gli Stati Uniti d'America lanciarono la bomba atomica durante la Seconda Guerra Mondiale. Era il 6 agosto del 1945. La portata storica della visita è enorme e da giorni c'era grande attesa per il discorso del Presidente sul Memoriale della Pace.

Il culmine della visita è tutto lì, in quella foto in cui un uomo alto, elegante in un vestito scuro, abbraccia un signore molto anziano, in un completo grigio. Il primo è Obama, il secondo Shigeaki Mori sopravvissuto all'atomica. Poggia la testa sul petto dell'ex nemico. Ma ecco, nel nostro live blogging cosa ha detto Obama

- LEGGI ANCHE: Perchè gli Usa non chiedono scusa per l'atomica

(live blogging)

11:16 -  "La rivoluzione tecnologica deve essere accompagnata da una rivoluzione morale" ha detto Obama affermando che il mondo ha ripetuto gli stessi errori delle precedenti generazioni, usando le guerre come mezzo di conquista. "Le voci dei caduti ci parlano".

Abbiamo conosciuto l'agonia della guerra. Troviamo il coraggio insieme per diffondere la pace e perseguire l'obiettivo di un mondo senza armi nucleari Barack Obama sul libro degli ospiti del Memoriale della Pace di Hiroshima

Il diritto alla vita e alla libertà "è un ideale per il quale battersi" ma il mondo deve "prevenire le guerre attraverso la diplomazia" e lavorare per "raggiungere un mondo senza più l'atomica".

11:13 - "Dobbiamo fare il possibile per distruggere gli armamenti o bloccare i fanatici dall'impadronirsi di questi armamenti" ha dichiarato Obama. "Dobbiamo fare di più per evitare di soffrire di nuovo, tra pochi anni gli hibakusha (sopravvissuti all'atomica, ndr) non ci saranno più".

11:02 - Barack Obama chiede "un mondo senza armi nucleari". "Dobbiamo modificare il nostro stesso modo di pensare alla guerra" e "raccontare ai nostri figli una storia diversa. Oggi - ha aggiunto il presidente americano - i bambini di questa città trascorreranno questa giornata in pace. E questa è una cosa che vale".

 

11:00 - "La memoria del 6 agosto non svanirà mai, quel ricordo ci permette di andare avanti e soprattutto di immaginare quello che accadrà, ci permette di
cambiare" ha detto Obama.

10:46 - "Settantuno anni fa la morte è arrivata dal cielo e il mondo è cambiato quando la figura di un fungo ha preso forma levandosi verso questi cieli", sono state le prime parole di Obama al Memoriale della Pace. "La guerra nucleare ha raggiunto qui il suo picco peggiore" E ha aggiunto: "Siamo qui per piangere centinaia di migliaia di uomini, donne e bambini giapponesi".

10:45 - Arrivato al Memoriale della Pace dove il presidente incontrerà il premier Shinzo Abe, Obama ha visitato il Museo dell'Atomica, costruito su uno dei lati del Museo della Pace, accompagnato tra gli altri dall'ambasciatore Usa a Tokyo, Caroline Kennedy, figlia dell'ex presidente Jfk.
Il presidente Barack Obama ha poi deposto una corona di fiori, a suo nome, sul Memoriale della Pace ad Hiroshima

obama-hiroshima

Sunao Tsuboi, un sopravvissuto alla bomba atomica di Hiroshima al memoriale della Pace dove incontrerà il presidente Obama - 27 maggio 2016 – Credits: JOHANNES EISELE/AFP/Getty Images

9:30 - "La mia visita a Hiroshima è la prova che anche le fratture più dolorose possono essere ricomposte" ha detto Barack Obama parlando alle truppe americane e giapponesi alla base di Iwakuni dove è in corso il G7, prima di spostarsi a Hiroshima.

La visita è l'occasione per "onorare la memoria di tutti coloro che sono caduti nella Seconda guerra mondiale e una "storica chance" per riaffermare l'impegno a un mondo senza più armi nucleari, e della prova di come ex nemici, Giappone e Usa, possano diventare degli alleati.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti