Gli ultimi minuti di vita della "bestia bianca", jihadista britannico

Noto per la sua brutalità, si era arruolato nel 2011 nelle fila degli Shabaab somali. Ha ripreso con una telecamera la sua ultima battaglia

bestiabianca

Un'immagine, nel combo, di Evans, dopo e prima della conversione all'Islam radicale – Credits: TWITTER

 Thomas Evans, 25 anni, il terrorista britannico arruolatosi nelle fila degli Shabaab somali che spesso sconfinano in Kenya, era un ex elettricista di Wooburn Green, nel Buckinghamshire, soprannominato 'White Beast' per la sua brutalità. Era uno dei circa 50 britannici che, secondo l'MI5, si era convertito all'islam radicale. Qualche anno fa, nel 2011, dopo la conversione avvenuta l'anno prima e dopo aver cercato invano di convincere il fratello e la madre a unirsi alla causa dell'Islam radicale, andò a combattere con i simpatizzanti di Al Qaeda in Africa orientale. Non è più tornato in Gran Bretagna.

Nelle immagini del Daily Mail, scattate e girate dallo stesso Evans, lo si vede in una serie di foto prima di andare a combattere - barba lunga, cappello militare, coltello - abbracciarsi con i suoi compagni tra cui un tedesco, Martin Muller. Le immagini della sua morte sono girate di notte, durante uno scontro a fuoco con i soldati kenyani in una base militare nel nord del paese a Baure, nella contea di Lamu.

Le immagini si interrompono al momento in cui Evans, alias Abdul Hakim, viene ucciso da un proiettile. In tutto i jihadisti uccisi sono undici. Poco prima avevano massacrato una settantina di persone in un villaggio vicino, Mpeketoni, abitato soprattutto da cristiani. La madre ha detto al Mail che suo figlio non voleva essere reimpatriato dopo la sua morte: "Sono sollevata che non possa più far male ad altre persone e ringrazio Dio che non è morta come un kamikaze suicida, che non abbia portato altri innocenti con sé nel giorno della sua morte". A sua madre la bestia bianca aveva detto: "Se non torno non piangere. Ho fatto quello che volevo fare. Sarò felice quando morirò. Sarò in paradiso".

daily

Un'immagine dell'ultima battaglia della bestia bianca – Credits: TWITTER

© Riproduzione Riservata

Commenti