ANSA/DANIEL DAL ZENNARO
Economia

Agriturismo: i più economici in Italia

Nella classifica delle province più convenienti, al primo posto troviamo Cuneo, seguita da Bolzano e da Macerata

Sempre più italiani, anche per la settimana bianca, decidono di optare per un agriturismo a discapito del classico hotel. È quanto emerge da un’indagine condotta dai siti Agriturismo.it e Casevacanza.it, che ha preso in considerazione le province italiane in cui sono presenti agriturismi che distano al massimo 30 minuti di auto da un comprensorio sciistico: confrontando i dati con quelli dell’anno scorso è emerso un aumento dell’interesse, soprattutto da parte degli stranieri, la cui domanda per i mesi di gennaio e febbraio è aumentata del 9%. La ragione di questa passione per gli agriturismi va ricercata non solo nel contatto più diretto con la natura e nella possibilità di vivere esperienze enogastronomiche del tutto originali, ma anche in un rapporto qualità-prezzo decisamente allettante. Basti pensare che secondo l’indagine, in un agriturismo d’inverno si spendono mediamente a persona 236 euro a settimana, una cifra che garantisce un risparmio del 35% rispetto a un hotel di pari categoria. Ma vediamo nel dettaglio la classifica delle province più economiche dove sciare alloggiando in un agriturismo.

1. Cuneo

Il titolo di provincia più economica va a Cuneo grazie soprattutto alle strutture nella zona del Monviso: qui la spesa media per una settimana è pari infatti a 202 euro a persona.

2. Bolzano

Al secondo posto troviamo Bolzano, dove la spesa di 215 euro a persona risulta più bassa della media nazionale. Da notare che il capoluogo altoatesino risulta invece quello maggiormente frequentato in quanto a presenze in agriturismo.

3. Macerata

Terzo posto per Macerata. Qui, in particolare, la zona di Bolognola e dei Monti Sibillini ha registrato un forte interesse da parte degli utenti, pronti a spendere mediamente 226 euro.

4. L’Aquila

Quarto posto per il capoluogo abruzzese: qui una settimana bianca in agriturismo può costare mediamente 241 euro a persona.

5. Torino

Si tratta in realtà di un ex equo con L’Aquila, visto che anche nel capoluogo piemontese mediamente per una settimana sugli sci in agriturismo si possono spendere 241 euro.

6. Aosta

Sesto posto per Aosta dove l’offerta media di una settimana in agriturismo in questi mesi invernali si situa intorno ai 247 euro.

7. Trento

Per la settima posizione si torna in Trentino Alto Adige, questa volta però sul versante della provincia di Trento, dove in un agriturismo si spendono di questi tempi mediamente 251 euro a settimana.

8. Bergamo

La Val Brembana porta Bergamo a essere l’ottava provincia più economica in classifica dove, per alloggiare, si spendono mediamente 272 euro alla settimana.

9. Massa Carrara

A ridosso degli Appennini, così come Macerata, anche la provincia di Massa Carrara fa mostra di sé in questa classifica degli agriturismo invernali. Qui mediamente per una settimana si spendono circa 273 euro.

10. Catania

A sorpresa in questa classifica entra anche una provincia del profondo Sud, ovvero Catania, grazie alle sue località alle pendici dell’Etna, area sempre più conosciuta e ambita dai turisti italiani e non solo. Qui la spesa per la settimana bianca è pari a 280 euro a persona.       

Ti potrebbe piacere anche