Mercury Jackson
Musica

Queen: esce la raccolta “Queen Forever”

L’album, disponibile nelle edizioni standard e deluxe, contiene tre brani inediti, tra cui il duetto con Michael Jackson

Buone notizie per i numerosi fan dei Queen. E’ uscita oggi nei negozi  la raccolta Queen Forever, articolato percorso musicale di una delle più importanti rock band inglesi attraverso classici, versioni alternative e tre inediti: Let me in your heart again, gemma proveniente dalle sessioni di The Works,  la versione rallentata di Love kills e il duetto con Michael Jackson in There must be more to life than this.


Disponibile nelle edizione standard con 20 brani e deluxe in 2 cd con 36 tracce, Queen Forever non è un semplice greatest hits con le canzoni più famose dei Queen, ma un best of con i brani “rappresentativi della nostra crescita, forse più delle grandi hit”, come hanno sottolineato Brian May e Roger Taylor, curatori della setlist.


Il brano Let me in your heart again, a giudizio di molti l’inedito che meglio rivela la magia della voce senza confini di Freddie Mercury, è stato messo a disposizione per la campagna Coca Cola RED, in modo che i proventi del singolo saranno versati per la lotta contro l’AIDS.

“Sono passati 23 anni da quando abbiamo perso il nostro amato Freddie Mercury“ -ha dichiarato Brian May- “Da allora, sono stati fatti progressi enormi nella lotta all’AIDS, ma non possiamo cullarci sul fatto che esistono delle cure. Dobbiamo assicurarci che esse vengano fornite. Io e Roger siamo fieri di poter consegnare questa canzone riscoperta alla campagna Coca Cola RED, nella speranza che la potente voce di Freddie possa ispirare il mondo, ancora una volta”.


Uno dei motivi di maggior interesse di Queen Forever è il duetto stellare tra Freddie Mercury e Michael Jackson.

La canzone è stata scritta dall’ex  frontman dei Queen  durante le sessioni dell’album Hot Space del 1981. Successivamente  Mercury coinvolse il Re del Pop nella registrazione, senza però mai pubblicarla in via ufficiale.

Il brano fu poi inciso  in versione solista per Mr Bad Guy  e soltanto oggi il duetto vede la luce, prodotto e remixato dal mago dei suoni  William Orbit.


Il terzo inedito, Love Kills, è stata composto nel 1984 a quattro mani da Freddie Mercury e dal celebre produttore Giorgio Moroder per la colonna sonora della versione restaurata di Metropolis di Fritz Lang, capolavoro del cinema muto.

La canzone, in un’accattivante versione dance, ha segnato il debutto solista di Mercury, nonostante tutti e quattro i Queen abbiano partecipato alle registrazioni. Ora Love kills viene proposta in una versione più lenta, proprio per esaltarne la componente emotiva a scapito dei bpm.


Queen Forever arriva nei negozi a soli due mesi di distanza dalla pubblicazione di Live at Rainbow, indimenticabile concerto dal vivo registrato il 20 novembre del 1974  nell’ultima data dello Sheer Heart Attack Tour.

Il gruppo di Freddie Mercury aveva pubblicato allora solo tre album, i primi due,  Queen e Queen II, senza grande fortuna, mentre il terzo, Sheer Heart Attack,  aveva raggiunto il secondo posto nella classifica del Regno Unito.


Dal vivo i Queen hanno costruito le fondamenta di una straordinaria carriera, con oltre duecento milioni di dischi venduti. Per questo c’è grande attesa per l’unica data italiana del loro tour mondiale, il 10 febbraio 2015 al Mediolanum Forum di Assago(Milano).


La novità del tour è legata al nuovo cantante Adam Lambert, vincitore morale dell’ottava edizione del talent American Idol, dove ha duettato con Kiss, Slash e i Queen.

La sua voce espressiva e acuta ha colpito Brian May, che l’ha chiamato come nuovo frontman dei Queen.

Una storia che molti credevano finita quel tragico 25 novembre 1991, quando ci ha lasciato Freddie Mercury, e che invece continua a vivere sui palcoscenici e nei cuori dei fan. Forever.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti