Giovanni Ferrari

-

È uno dei maggiori nomi dell'electro swing. Parov Stelar (pseudonimo di Marcus Füreder) ha quarantadue anni ed è un celebre musicista e dj austriaco. Il successo All night, brano della pubblicità di un importante operatore telefonico, è suo ed è stato pubblicato nel 2012. Nel nostro Paese è arrivato solo pochi mesi fa, ma ha conquistato tutti grazie alle sonorità, tra l'elettronica e lo swing. Pochi giorni fa è uscito il nuovo album di Parov Stelar, "The Burning Spider". Ne abbiamo parlato con lui.

Nella tua carriera hai cambiato numerosi generi e attitudini musicali. Quali sono stati i più importanti cambiamenti di stile?

Se devo essere onesto, penso che "The Burning Spider" sia il cambiamento maggiore nella mia carriera. Ci ho messo circa due anni per comprendere questa mia nuova direzione.

All Night è diventata famosissima in Italia, cinque anni dopo la sua pubblicazione. Che effetto ti fa?

È stata una grande sorpresa per tutti noi. Era andata benissimo in tantissimi paesi, eccetto che in Italia. Sono felicissimo che finalmente è arrivata anche qui.


Il tuo nuovo album si chiama "The Burning Spider". Il desiderio di scappare da trappole, di sentirsi liberi?

Mi sono reso conto che avevo bisogno di un cambiamento e di fare un passo successivo. Quando diventi famoso con un certo tipo di suono, capisci che è difficile staccarsene. Ma io sono un artista sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo. Ho bisogno di nuovi obiettivi.

Quest'estate ti esibirai nel nostro Paese (14 luglio Grugliasco e 30 luglio Tarvisio). Che tipo di show proporrai?

Arriviamo con uno show nuovissimo: saranno 100 minuti di vera energia! I miei live contengono luci e visual importanti (sono elementi molto importanti per me). Uno show di Parov Stelar è per il 50% ascolto e per il 50% osservazione.

© Riproduzione Riservata

Commenti