Gianni Poglio

-

A settembre esce Crosseyed Heart il suo atteso album solista. Dev'essere anche per questo che il buon vecchio chitarrista degli Stones da qualche giorno le spara grosse: la settimana scorsa ha dichiarato di fumarsi una canna a colazione ogni mattina. Adesso arriva la bordata fuori tempo massimo versi i rivali di sempre, i Beatles.

Intervistato dal magazine americano Esquire, Richards ha definito il disco capolavoro dei Fab Four, Sgt Pepper's Lonely Hearts Club Band, "un album pieno di merda".

Per non farsi mancare niente, ha aggiunto: "Alcuni pensano che sia un album geniale ma io penso che sia un miscuglio di immondizia".

Per la cronaca, Sgt Pepper's è uni dei dischi fondamentali della storia della musica, una pietra miliare inarrivabile che nel corso dei decenni ha venduto oltre 30 milioni di copie.

Sempre per la cronac,a occorre ricordare che anche gli Stones tentarono senza fortuna di imitare lo stile di Sgt. Pepper's registrando qualche mese dopo il disco dei Beatles, un album psichedelico e sperimentale intitolato Their Satanic Majesties Request. Un gran bel disco, almeno secondo chi scrive, che però nemmeno arrivò a sfiorare il successo dei Beatles. Invidia postuma?

© Riproduzione Riservata

Commenti