Brian Eno
Musica

Brian Eno inaugurerà il Medimex di Bari con "Light Paintings"

L'installazione sarà presentata in prima mondiale il 28 ottobre e sarà visitabile fino al 14 novembre

Brian Eno è considerato l'inventore della musica ambientale, basti pensare al capolavoro Ambien #1 /Music for Airports del 1978, anche se il suo stile ha spaziato, nel corso della sua fortunata carriera, tra elettronica, etnica, art rock e rock sperimentale.

Il compositore e produttore inglese è stato inoltre precursore di altri generi come la new wave, la world music e la new age.

E’ stato fondamentale il suo apporto, tra il 1977 al 1979, alla "trilogia berlinese" di David Bowie, composta dagli album Low, Heroes e Lodger, il periodo più sperimentale della discografia del "Duca Bianco".

Eno ha dato il suo tocco inconfondibile agli album di Peter Gabriel, U2, Talking Heads, Brian Ferry, Coldplay e Damon Albarn.

Il geniale fondatore dei Roxy Music inaugurerà la quinta edizione del Medimex, il Salone dell'innovazione musicale promosso da Puglia Sounds e in programma a Bari dal 29 al 31 ottobre nella Fiera del Levante, con la prima mondiale della sua installazione  Light Paintings, con vernissage il 28 ottobre e apertura al pubblico dal giorno seguente sino al 14 novembre.

Eno sarà inoltre protagonista del primo incontro d’autore negli spazi espositivi della Fiera del Levante nella giornata inaugurale del 29 ottobre.

Light Paintings è formata da 77 Million Paintings e Light Boxes, insieme di opere «dipinte con la luce» attraverso un ribaltamento della tradizionale relazione tra spettatore e video.

«Fino a quando lo schermo sarà considerato solo un’estensione di film o tv, il futuro potrà riservarci soltanto un crescente livello di isteria –ha sottolineato Eno- A me, invece, interessa rompere il rigido rapporto tra spettatore e video: fare in modo che il primo non rimanga più seduto, ma osservi lo schermo come si ammira un dipinto».

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti