Caravaggio rivisitato - la Mostra ad Ariccia
Caravaggio rivisitato - la Mostra ad Ariccia
Cultura

Caravaggio rivisitato - la Mostra ad Ariccia

Storie Caravaggesce del maestro Guido Venanzoni, dal 20 maggio al 17 novembre

Caravaggio è considerato universalmente uno dei più grandi artisti di tutti i tempi, particolarmente amato dagli specialisti e dal grande pubblico non solo per la qualità altissima dei suoi dipinti, ma anche per le tragiche vicende biografiche: la sua vita stessa è un’opera d’arte, specchio delle contraddizioni e degli interrogativi dell’esistenza umana.

Ad Ariccia, nel Palazzo Savelli poi Chigi, si conservava una delle sue ultime opere, La Negazione di Pietro, e qui è stato girato recentemente il film di Michele Placido L’ombra di Caravaggio.

La bella mostra sulle “Storie caravaggesche” del Maestro Guido Venanzoni, è quindi in piena sintonia con il palazzo ducale di Ariccia.

Proficua è anche la collaborazione instaurata con il Comune di Ladispoli, ove Caravaggio ebbe il suo ultimo approdo nel Castello di Palo. Un castello proprietà Odescalchi, famiglia imparentata con i Chigi dal ’700, a consolidare il positivo rapporto che in questa occasione si è creato tra le due nostre città.


A volte la Storia, ci pone di fronte a legami e affinità tra mondi di- versi, culture opposte o magari semplicemente tra due città lontane.Quando, grazie al Maestro Guido Venanzoni, Ladispoli e Ariccia si sono incontrate per organizzare questa splendida mostra di quadri, curata dal Professor Francesco Petrucci, il legame antico ora riallac- ciato, si è palesato in tutta la sua forza.Il 14 ottobre 1767 Sigismondo Chigi della Rovere, IV principe di Farnese e VI duca dell’Ariccia, sposò Maria Flaminia Odescalchi dei Duchi di Bracciano.Chigi e Odescalchi.Caravaggio ebbe il suo ultimo approdo nel Castello di Palo, poi Odescalchi, nell’odierno Comune di Ladispoli, e il ladispolano Guido Venanzoni espone oggi a Palazzo Chigi in Ariccia.Ariccia e Ladispoli. La Storia continua.








A volte la Storia, ci pone di fronte a legami e affinità tra mondi di- versi, culture opposte o magari semplicemente tra due città lontane.Quando, grazie al Maestro Guido Venanzoni, Ladispoli e Ariccia si sono incontrate per organizzare questa splendida mostra di quadri, curata dal Professor Francesco Petrucci, il legame antico ora riallac- ciato, si è palesato in tutta la sua forza.Il 14 ottobre 1767 Sigismondo Chigi della Rovere, IV principe di Farnese e VI duca dell’Ariccia, sposò Maria Flaminia Odescalchi dei Duchi di Bracciano.Chigi e Odescalchi.Caravaggio ebbe il suo ultimo approdo nel Castello di Palo, poi Odescalchi, nell’odierno Comune di Ladispoli, e il ladispolano Guido Venanzoni espone oggi a Palazzo Chigi in Ariccia.Ariccia e Ladispoli. La Storia continua.
Dott. Marco MilaniAssessore Cultura, Turismo e Sport Città di Ladispoli

I più letti