Larry Busacca/Getty Images
Cinema

Superman vs Batman: Jesse Eisenberg sarà il cattivo Lex Luthor

Nel sequel de L'uomo d'acciaio Jeremy Irons sarà invece il fedele maggiordomo del Cavaliere oscuro

La notizia di Ben Affleck come prescelto nuovo Batman aveva generato un fiume di polemiche tra i fan dei fumetti DC Comics. Ora emergono altri particolari sul futuro film di Zack Snyder, sequel de L'uomo d'acciaio: Jesse Eisenberg sarà Lex Luthor e Jeremy Irons il fedele maggiordomo di Bruce Wayne, Alfred.

Il film, di cui ancora non si sa il titolo ma che vedrà contrapposti Superman, ancora interpretato da Henry Cavill, e Batman, dovrebbe arrivare al cinema il 6 maggio 2016.

La sceneggiatura sarà scritta da David S. Goyer, che ha già realizzato il soggetto de L'uomo d'acciaio e della trilogia sul Cavaliere oscuro di Christopher Nolan.  

"Lex Luthor è spesso considerato il più famoso dei rivali di Superman, la sua cattiva reputazione lo precede dal 1940", ha detto Snyder. "La cosa fantastica di Lex è che esiste al di là dei confini del cattivo stereotipato. È un personaggio complicato e sofisticato i cui intelletto, ricchezza e rilievo lo posizionano come uno dei pochi mortali in grado di sfidare l'incredibile forza di Superman. Avere Jesse in questo ruolo ci permette di esplorare questa dinamica interessante, e anche di portare il personaggio verso direzioni nuove e inaspettate".

Irons nei panni di Alfred raccoglie l'eredità di Michael Caine, che lo ha incarnato nella trilogia di Nolan, con Christian Bale come Batman.

"Come tutti sanno, Alfred è l'amico più fidato di Bruce Wayne, alleato e mentore, un guardiano nobile e una figura paterna", ha proseguito Snyder. "È un elemento assolutamente fondamentale nella complessa infrastruttura che permette a Bruce Wayne di trasformarsi in Batman. È un onore avere un attore incredibilmente esperto e di talento come Jeremy".

Ti potrebbe piacere anche