Mike Coppola/Getty Images
Cinema

Scooby-Doo torna al cinema

La Warner Bros. sta pensando a un nuovo film in live action sul simpatico cagnone della serie animata

Con la sua aria stralunata e per nulla eroica, l'alano parlante è pronto a tornare al cinema. Secondo Deadline, infatti, la Warner Bros starebbe pensando a un nuovo film su Scooby-Doo, il pavido cagnone risolutore di misteri insieme al suo quartetto di amici umani, protagonista della celebre serie animata prodotta dalla Hanna-Barbera.

Il cartone animato, che dalla fine degli anni '60 in poi ha rallegrato i pomeriggi di tanti bambini, aveva già visto una prima trasposizione sul grande schermo con live action misto a computer grafica nel 2002, con Scooby-Doo di Raja Gosnell. Nonostante recensioni poco positive, incassò circa 275 milioni di dollari. Il sequel Scooby-Doo 2 - Mostri scatenati del 2004, sempre firmato da Gosnell, non ebbe fortuna di critica e precipitò negli incassi (90 milioni). Il cast era composto da Freddie Prinze Jr, Sarah Michelle Gellar, Matthew Lillard e Linda Cardellini. 

Dovrebbe spettare a Randall Green scrivere la sceneggiatura del nuovo film su Scooby-Doo, che unirà sempre attori in carne e ossa a CGI. Il produttore sarebbe Charles Roven, che aveva prodotto anche i due precedenti film. 

La notizia del reboot arriva a pochi giorni dalla morte di Casey Kasem, che per anni ha dato la voce a Shaggy Rogers, l'inseparabile amico allampanato di Scooby.

Ti potrebbe piacere anche