Ufficio Stampa Rai
Televisione

Fiction Rai 2020/2021: da Doc al Commissario Ricciardi, tutte le novità

A settembre aprono la stagione Io ti cercherò, con Gassmanm e la Sansa, L'allieva 3 (e sarà il capitolo finale) e Nero a metà 2. Elena Sofia Ricci diventa Rita Levi Montalcini nel tv movie di Rai 1, Serena Rossi debutta nei panni dell'assistente sociale Mina Settembre (da un'idea di Maurizio de Giovanni). Sergio Castellitto rifà Natale in casa Cupiello

Tra sequel, novità, grandi classici come Montalbano e capitoli finali (vedi L'allieva), ce n'è per tutti i gusti, con alcune chicche che si annunciano davvero imperdibili. È un catalogo ricco e ragionato quello della Fiction Rai 2020/2021, che si conferma l'architrave portante dei nuovi Palinsesti, presentati nei giorni scorsi, vista la capacità e l'esigenza di parlare al più largo pubblico generalista: da settembre scatta dunque la nuova stagione con Rai 1 a fare da traino, mentre Rai 2 punta su due titoli nuovi e di forte impatto e RaiPlay strizza l'occhio ai più giovani. Ecco tutto quello che c'è sapere.

Fiction Rai 2020/2021, Gassmann e Mastronardi aprono la stagione

La partenza della stagione è di quelle con il botto. Il palinsesto è variabile ma i primi esordi dovrebbero essere una novità e una titolo collaudato. Si parte con Io ti cercherò, serie potente e drammatica con Alessandro Gassmann nei panni di Valerio, ex poliziotto segnato da quello che sembra il suicidio del figlio: ad aiutarlo nelle indagini, un'intensa Maya Sansa. A ruota, arriva L'allieva 3, ultimo capitolo della fiction campione di ascolti tratta dai libri di Alessia Gazzola: tra giallo e comedy, al centro delle nuove puntate torna la coppia Lino Guanciale-Alessandra Mastronardi, ma l'identità dei protagonisti verrà messa in discussione dall'arrivo di due nuovi personaggi, interpretati da Sergio Assisi e Antonia Liskova.

Dopo il successo della prima stagione, Claudio Amendola torna a vestire i panni dell'ispettore Carlo Guerrieri, ironico e empoatico protagonista di Nero a metà: al suo fianco il pubblico ritroverà Malik Soprani, che interpreta l'ambizioso poliziotto fresco di promozione, e al centro di ogni puntata ci sarà un caso diverso e, declinato in tanti modi, il tema della diversità. Grande attesa poi per la seconda parte di Doc-Nelle tue mani, fiction rivelazione con Luca Argentero e Matilde Gioli, che ha toccato punte record di 8 milioni di spettatori e il 30% di share: le sette puntate verranno trasmesse il giovedì sera, un episodio alla volta, seguite a ruota da AmaSanremo, lo speciale con cui Amadeus sceglierà i cantanti di Sanremo Giovani 2021.



Tornano Beppe Fiorello e Anna Valle

Tra le nuove serie poliziesche originali spicca Gli orologi del diavolo, con Beppe Fiorello che debutta nella lunga serialità: coprodotta con la Spagna, racconta in quattro puntate la storia di un meccanico nautico che deve in infiltrarsi nel mondo del narcotraffico mettendo a rischio la famiglia, il lavoro e la sua stessa identità. Un padre solo con il suo coraggio. Claudio Gioè e Anna Valle - che sarà anche il volto di una nuova fiction di Canale 5 - sono invece i protagonisti di Vite in fuga: tra thriller e family, al centro della storia c'è un dirigente di banca sospettato per la morte di un collega, che dovrà nascondersi dietro una nuova identità e fuggire con la famiglia per evitare ritorsioni e minacce.


Elena Sofia Ricci nei panni di Rita Levi MontalciniUfficio Stampa Rai


Elena Sofia Ricci diventa la Montalcini

Rai Fiction racconterà anche nella prossima stagione grandi storie e personaggi italiani attraverso i tv movie, a cominciare da due donne celebri e dalle vite intense. Si parte da Rita Levi Montalcini, interpretata da un'inedita Elena Sofia Ricci: dopo il Nobel, la scienziata cerca ostinatamente un riscontro pratico delle sue ricerche per curare la patologia che affligge una giovane musicista. Cristiana Capotondi sarà invece Chiara Lubich, la fondatrice del Movimento dei Focolari. Tra le docu-fiction, da segnalare Questo è un uomo, dedicata a Primo Levi: in onda nel Giorno della Memoria, il biopic ricorda la vita dello scrittore piemontese - interessato da Thomas Trabacchi - che ha raccontato l'orrore dei campi di concentramento. Tra le sfide più importanti c'è poi la nuova collection di film tratti dai capolavori di Eduardo De Filippo, con Sergio Castellitto nel ruolo di Lucariello e la regia di Edoardo De Angelis, per la prima volta alle prese con un'opera televisiva: si parte con Natale in casa Cupiello.


Lino Guanciale interpreta Il commissario RicciardiUfficio Stampa Rai


Montalbano e Ricciardi, i commissari sono sempre di moda

Tocca invece aspettare il 2021 per vedere Il metodo Catalanotti, il nuovo episodio de Il commissario Montalbano, con Luca Zingaretti nella doppia veste di protagonista e regista: al centro della puntata, c'è la morte misteriosa di Carmelo Catalanotti, uno strozzino pugnalato nel petto. Dopo un grande classico, un debutto da tenere d'occhio, quello de Il commissario Ricciardi, nato dalla sublime penna di Maurizio de Giovanni e incarnato da Lino Guanciale: nella caleidoscopica Napoli degli anni '30, il commissario deve fare in conti con la sua capacità - una maledizione ereditata dalla mamma - di percepire l'ultimo pensiero delle vittime di morte violenta. Tra poliziesco, mystery e melò, è in assoluto uno dei titoli più attesi.

Su Rai 1 Serena Rossi, la Puccini e la Ranieri

C'è sempre la penna e la genialità di de Giovanni dietro Mina Settembre, la nuova serie con Serena Rossi nei panni di un'assistente sociale aperta ed empatica: nel consultorio, tra relazioni familiari malate e casi da risolvere, incombe una terribile minaccia. Vittoria Puccini è invece una donna costretta a lottare per suo figlio ne La fuggitiva, mentre Luisa Ranieri è un vicequestore di stanza a Bari in Lolita Lobosco.


Il casta de La compagnia del cignoUfficio Stampa Rai


I sequel più attesi

Da segnalare poi un'informata di sequel attesissimi, visti gli ascolti incassati nelle passate stagioni. Si comincia con la terza stagione de I bastardi di Pizzofalcone, con Alessandro Gassmann, Massimiliano Gallo, Carolina Crescentini e Tosca D'Aquino. Tornano poi Suor Angela e gli altri protagonisti di Che Dio ci aiuti, giunta alla sesta stagione (le riprese sono iniziate nelle scorse settimane ma andrà in onda solo la prossima primavera), stesso numero di stagioni raggiunto da Un passo dal cielo, con Daniele Liotti, che si sposta questa volta nelle Dolomiti venete. Nuove sfide e nuove amicizie per le strade de La compagnia del cigno, ideata e diretta da Ivan Cotroneo, tra new entry e intrecci inaspettati.

Mare fuori e L'alligatore, le novità di Rai 2

Anche Rai 2 potrà contare su due nuovi titoli. Si comincia con Mare fuori, con Carolina Crescentini e Carmine Recano, in cui un gruppo di detenuti in un Istituto Penale Minorile devono fare i conti con i propri sentimenti, il senso di colpa e la speranza. C'è invece la firma di Massimo Carlotto su L'alligatore, con Matteo Martari che interpreta un detective anticonvenzionale alle prese con le indagini nel sottobosco del perbenismo della provincia. Non mancherà poi un gradito ritorno, quello di Rocco Schiavone, giunto alla quarta serie, con Marco Giallini nei panni del personaggio cult ideato dallo scrittore Antonio Manzini.

RaiPlay guarda ad adolescenti e giovani

RaiPlay gongola per i dati in grande crescita (boom di visualizzazioni e nuovi utenti registrati) e si prepara a lanciare due serie originali, realizzate per il pubblico più abituato alla fruizione non lineare, gli adolescenti e i giovani adulti. Si parte con Mental, che ha come protagonisti un gruppo di ragazzi con problemi psichiatrici che si confrontano con le problematiche, i sentimenti e le passioni tipici dell'adolescenza. L'altra serie, Nudes, affronta un tema complesso: cosa accade quando per leggerezza o superficialità si diffondono attraverso i social media delle immagini di nudo e dell'intimità? Un racconto profondamente emozionante mostra quali conseguenze può avere esporre o veder esposto il proprio corpo.

Ti potrebbe piacere anche
Video Divertenti

Cane che esulta per un goal

I più letti