Ufficio Stampa Rai
Televisione

Il commissario Montalbano: tutto sui due nuovi episodi

«Salvo amato, Livia mia» e «La rete di protezione», tratti dai libri di Andrea Camilleri, in onda su Rai 1 lunedì 9 e 16 marzo. Luca Zingaretti debutta anche alla regia della serie tv campione d'ascolti: confermati nel cast Cesare Bocci, Peppino Mazzotta, Angelo Russo e Sonia Bergamasco

Il conto alla rovescia è ufficialmente scattato: sta per tornare Il commissario Montalbano, la serie evento tratta dai libri di Andrea Camilleri, con due nuovi episodi in onda il 9 e il 16 marzo che avranno come protagonista assoluto il poliziotto di Vigata interpretato da Luca Zingaretti. Per l'attore la prova quest'anno sarà doppia, visto che dopo la morte dello storico regista, Alberto Sironi, ha debuttato alla regia della fiction campione d'ascolti. Ecco tutto quello che c'è da sapere su Salvo amato, Livia mia e La rete di protezione.

Il commissario Montalbano 2020, Luca Zingaretti debutta alla regia

Luca Zingaretti torna a vestire i panni di Montalbano, il commissario più amato del piccolo schermo, ma questa volta firma anche la regia della serie evento di Rai 1 dopo che Alberto Sironi è venuto a mancare nel corso delle riprese, meno di due settimane dopo la scomparsa dello scrittore Andrea Camilleri. «Di mio, in questa regia, c'è una malinconia dolce. Ma chi oggi non è più qui con noi lo dobbiamo festeggiare tutti con canti balli, canti e risate. La drammaticità e la leggerezza tipica dei migliori racconti di Camilleri s'intrecciano, secondo un codice conosciuto ma ogni volta diverso», spiega l'attore.

Zingaretti ha diretto i tre nuovi episodi: Salvo amato, Livia mia andrà in onda lunedì 9 marzo, La rete di protezione lunedì 16, mentre Il metodo Catalanotti slitta al 2021. «Lo sforzo maggiore del mio lavoro di regia? È stato quello, nel rispetto dello stile di Alberto Sironi che ha dettato le regole vent'anni fa, di assecondare l'estetica del mondo di Camilleri e della sua capacità di raccontarci il mondo». Il commissario Montalbano è prodotto da Rai Fiction con la Palomar di Carlo Degli Esposti.



«Salvo amato, Livia mia», il primo episodio

È tratto dai racconti Salvo amato...Livia mia e Il vecchio ladro di Andrea Camilleri il primo dei due nuovi episodi, Salvo amato, Livia mia, in onda lunedì 9 marzo. Il cadavere di Agata Cosentino viene ritrovato in un corridoio dell'archivio comunale e si tratta forse una violenza sessuale degenerata in omicidio: quest'ipotesi però non convince Montalbano, che inizia la sua indagine partendo dalla vittima e scopre che la donna è una cara amica di Livia. Ad interpretare la storia fidanzata del commissario sarà sempre Sonia Bergamasco e nel cast sono confermati anche gli iconici Mimì Augello, Fazio e Catarella, interpretati rispettivamente da Cesare Bocci, Peppino Mazzotta e Angelo Russo.

«La rete di protezione», il secondo episodio

Andrà invece in onda lunedì 16 marzo La rete di protezione, il secondo dei nuovi episodi de Il commissario Montalbano, tratto dall'omonimo penultimo romanzo di Camilleri. Il poliziotto sarà alle prese con uno strano nuovo enigma: l'ingegner Sabatello gli porta infatti alcuni filmini superotto girati per decenni dall'ormai defunto padre che raffigurano sempre la stessa scena, l'inquadratura fissa di un muro. Il commissario intuisce che non si tratta solo di un fatterello bizzarro, ma che dietro quelle strambe pellicole si nasconde una remota vicenda dalle tinte tragiche e fosche.

Tutti i numeri di Montalbano

Con Salvo amato, Livia mia e La rete di protezione salgono a 36 film complessivi di Montalbano. Le storie del commissario di Vigata hanno raggiunto nelle ultime stagioni picchi superiori ai 12 milioni di spettatori, con il 44% di share, un record davvero clamoroso, consolidato con le repliche (210), che continuano a ottenere ascolti strepitosi anche dopo ripetuti passaggi televisivi. Ma il successo non si ferma all'Italia: Il commissario Montalbano è stata infatti la prima serie italiana venduta all'estero ed è stata trasmessa in oltre 65 paesi, ottenendo un ottimo successo di pubblico anche in Gran Bretagna e Stati Uniti.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti