Colapesce concerti 2021
ColapesceDimartino / Ansa
Colapesce concerti 2021
Musica

I 10 concerti che abbiamo perso e i 10 da non perdere dell'estate 2021

Vasco Rossi, Ligabue, Max Pezzali, Zucchero e Ultimo hanno spostato i loro tour al 2022, ma da giugno riprenderanno gli eventi all'Arena di Verona. E non solo...

Archiviato un 2020 terribile per gli spettacoli dal vivo, il 2021 dovrebbe essere finalmente l'anno della ripartenza per la musica live, almeno per gli eventi di medie e piccole dimensioni, mentre per i grandi concerti negli stadi, con decine di migliaia di spettatori, bisognerà attendere la prossima estate. Tra i 10 concerti più attesi del 2021 che vedremo solo nel 2022, spiccano le cinque date di Vasco Rossi, con 360.000 biglietti già venduti del Vasco Non Stop Live Festival 2021, che sono state spostate dal 13 al 27 giugno 2022 (Milano, Firenze, Imola e due date al Circo Massimo di Roma). Anche l'atteso evento di Ligabue alla RCF ARENA di Reggio Emilia - Campovolo, "30 anni in un (nuovo) giorno", inizialmente previsto per il 12 settembre 2020 e in seguito posticipato al 19 giugno 2021, si terrà il 4 giugno 2022.

Max Pezzali avrebbe dovuto esibirsi per uno storico, doppio concerto allo Stadio San Siro di Milano (oltre che allo Stadio Comunale di Bibione), ma i suoi fan dovranno pazientare fino alla prossima estate in date ancora da comunicare. Ultimo, uno degli artisti di maggior successo tra gli under 30, dovrà rinunciare a ben tredici date negli stadi, tra cui due eventi a San Siro e uno al Circo Massimo, che si terranno la prossima estate. Niente da fare anche per i fan di Zucchero: i suoi 14 show all'Arena di Verona, inizialmente previsti ad aprile e a maggio 2021, sono rinviati ad aprile e maggio 2022. C'è anche chi ha dovuto (o voluto) cancellare definitivamente il tour del 2021, consentendo, così, il rimborso immediato dei biglietti venduti. Tiziano Ferro ha cancellato il tour negli stadi italiani che avrebbe dovuto svolgersi dal 6 giugno al 18 luglio 2021: se ne riparla, probabilmente, nel 2023. Il 2020 ha mandato in aria tutti i progetti di Paul McCartney, che ha scelto di concentrarsi su un nuovo album di inediti. Tutti i suoi live sono stati rimandati al 2021 o cancellati del tutto, come nel caso di quelli italiani: una bruttissima notizia per i tanti fan italiani dell'icona del rock. Rimanendo sempre in tema di icone del rock, Kiss, Guns 'N' Roses, Eric Clapton, Thom Yorke e Queen + Adam Lambert hanno dato appuntamento ai fan italiani per la prossima estate (nel caso di Clapton, per la primavera 2022 nei palazzetti dello sport).

L'estate del 2021 prevede un ricco calendario di concerti, le cui regole non si discosteranno troppo da quelle dell'estate 2020: concerti all'aperto con al massimo 1000 persone, con meno del 50% della capienza, pubblico seduto, distanziato, in alcuni casi con mascherina FFP2 obbligatoria, i cui dati personali devono risultare dalla prevendita. Poche le deroghe previste, tra cui l'Arena di Verona, dove, sia per gli ampi spazi all'aperto che per il prestigio della location, saranno consentiti eventi fino a 6.000 spettatori. Qui si terrà, il 5 giugno, il primo grande evento dell'estate, il tributo a Ennio Morricone da parte del trio operatic-pop de Il Volo, che verrà trasmesso in diretta in prima serata su RAI 1, con la partecipazione speciale del Maestro Andrea Morricone. Il 6 e il 7 giugno sarà la volta di Emma Marrone, che a giugno pubblicherà Best of me, una raccolta per celebrare i primi 10 anni di carriera dell'artista salentina. Anche Francesco Gabbani, vincitore di Sanremo 2017 con Occidentali's Karma, è atteso nella città scaligera il 4 luglio per l'evento In Arena e Viceversa, che doveva svolgersi l'8 ottobre 2020.

Il concerto-evento di Benji & Fede, originariamente in programma il 3 maggio 2020 all'Arena di Verona, è stato confermato l' 11 e il 12 luglio 2021, poi ognuno proseguirà la carriera solista. Non mancherà il rap, degnamente rappresentato da Marracash, uno dei pochi artisti italiani a coniugare grandi numeri, credibilità e qualità nei testi (il suo Persona è stato uno dei migliori album del 2019), che si esibirà il 18 settembre 2021, supportato da numerosi ospiti sia dal mondo pop che urban. Un altro concerto da non perdere all'Arena di Verona sarà quello di Diodato, il 19 settembre, dove non mancheranno in scaletta le emozionanti Fai Rumore, con la quale ha vinto Sanremo 2020, e la recente L'uomo dietro il campione, la canzone principale della colonna sonora de Il Divin Codino, il film tv di Netflix dedicato al grande Roberto Baggio. Tra i concerti più interessanti dell'estate spicca quello di ColapesceDimartino, il duo rivelazione di Sanremo 2021 che, dopo lo straordinario successo del brano sanremese Musica leggerissima (già certificata Disco di Platino) saranno in tour quest'estate con una serie di concerti nelle più importanti arene estive e nei festival (prima data il 10 luglio all'Arena Della Regina di Cattolica, poi Bitonto, Collegno, Roma, Taormina, Riola Sardo, Fasano, Prato e Servigliano).

Non saranno molti gli artisti internazionali a esibirsi quest'estate in Italia: tra i tour più interessanti vi segnaliamo quello di Robben Ford e Bill Evans, due giganti del blues e del jazz, che si esibiranno nell'evento Miles, Blues and Beyond il 4 luglio al Vittoriale di Gardone Riviera, il 5 luglio alla Cavea dell'Auditorium Parco della Musica di Roma e il 14 luglio allo Stupinigi Sonic Park di Nichelino (To). Gli appassionati di David Bowie non potranno perdere, nell'ambito del ricco programma del Torino Jazz festival, l'omaggio a Blackstar, lo straordinario testamento artistico del Duca Bianco, da parte del sassofonista Donny McCaslin (il cui apporto nell'album è stato fondamentale) e della cantante-bassista- chitarrista Gail Ann Dorsey, storica collaboratrice del grande artista inglese scomparso nel 2016. Da segnare sul calendario anche i due concerti degli Snarky Puppy, il prodigioso collettivo statunitense guidato dal bassista Michael League, che spazia con naturalezza tra jazz, funk e rock: si esibiranno il 3 settembre all'Auditorium Parco della Musica di Roma e il 4 settembre al TuscanyHall di Firenze.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti