I 10 migliori album heavy metal dell'ultimo anno: dagli Helloween agli Iron Maiden
Warner
I 10 migliori album heavy metal dell'ultimo anno: dagli Helloween agli Iron Maiden
Musica

I 10 migliori album heavy metal dell'ultimo anno: dagli Helloween agli Iron Maiden

La nostra Top Ten per chi ama i suoni forti della old school di un genere musicale che non tramonta mai

La Top 10 dell'heavy metal negli ultimi 12 mesi

Ecco i dieci dischi che hanno caratterizzato gli ultimi 12 mesi della scena heavy. Mesi che ci hanno regalato grande musica ma anche grandi lutti (uno su tutti, Lemmy dei Motorhead, morto lo scorso dicembre).

Scorrendo le frecce laterali potete consultare la nostra Top 10. Tassativamente Old School...

Helloween - My God-Given Right

Maggio 2015

HelloweenMy God-Given Right. Attualmente in tour le instancabili zucche di Amburgo hanno sfornato un ottimo album, in pieno stile power-speed metal, genere che li ha contraddistinti in tutti questi anni. Da segnalare la title-track My God-Given Right, Battle’s Won e Heroes.

 

 


The Darkness - Last of our kind

Giugno 2015

The Darkness – Last of Our Kind

La band di Justin Hawkins alle prese col quarto album, un buon lavoro stile eighties, che li rimette a pieno titolo sulla scena dopo anni di turbolenze. Last of Our Kind è sicuramente da segnalare assieme a Roaring Waters e Sarah O’Sarah.

Joe Satriani - Shockwave Supernova

Luglio 2015

Joe SatrianiShockwave Supernova. Le sue sei corde sono tra le più amate al mondo. Ha uno stile inconfondibile derivante dalla purezza magistrale del suono. Le imperdibili tre: Shockwave Supernova, In My Pocket e San Francisco Blue.

Motorhead - Bad Magic

Agosto 2015

MotorheadBad Magic. Un anno terribile per i fan dei Motorhead, a novembre la morte di Phil Taylor, il primo batterista, e a dicembre Lemmy, una vita al massimo stroncata dalla malattia. Questo disco, prima di ogni altra cosa, è un testamento. Victory or Die, When The Sky Comes Looking For You e Till The End.

Iron Maiden - The Book of Souls

Settembre 2015

Iron MaidenThe Book of Souls. In fquesta classifica non possono mancare gli Iron Maiden, inventori dell’iconografia e del sound metal. Qualsiasi cosa facciano loro saranno sempre i sovrani indiscussi. Speed Of Light, If Eternity Should Fail e The Book of Souls i pezzi migliori.

Stratovarius - Eternal

Settembre 2015

Stratovarius – Eternal. Epici, tecnici, veloci. Passano gli anni (siamo al quindicesimo album) ma niente sembra scalfirli. La tecnica non è nemica della buona musica, e Kotipelto e compagni sembrano ribadirlo in ogni singola nota.

Avantasia - Ghostlights

Gennaio 2016

Avantasia – Ghostlights. Senza dubbio uno dei migliori lavori degli ultimi anni. Il progetto di Tobias Sammet prosegue e il tour (in corso) sta registrando un sold out dopo l’altro. Chi sostiene che la vecchia scuola non abbia più seguito… si sbaglia!

Mystery of a Blood Red Rose, Lucifer e A Restless Heart and Obsidian Skyes.

Megadeth - Dystopia

Gennaio 2016

MegadethDystopia. Dave Mustaine è tornato e lo fa rispolverando il sound tipico che l’ha contraddistinto negli anni. I riff graffianti e la voce rendono sempre i Megadeth riconoscibili. La title-track, Dystopia, è la meglio riuscita, seguita da The Threat Is Real e Death From Within.

Dream Theater - The Astonishing

Gennaio 2016

Dream Theater - The Astonishing. Un’opera rock, un autentico concept album con tanto di storia e parti armoniche iper complesse. Non un ascolto facile: 34 tracce per oltre due ore di musica. Difficile segnalare le tre migliori, trattandosi di un’opera, ma si può tentare: Dystopian Ouverture, The Gift Of Music e A New Beginning.

Ace Frehley - Origins Vol.1

Aprile 2016

Ace Frehley - Origins Vol. 1. Ace è lo storico chitarrista dei Kiss che da anni ha abbandonato la band. Origins è un album tutto di cover rivisitate. In Fire and Water la voce è quella di Paul Stanley. Le altre tracce più significative sono Emerald, suonata con Slash e Rock And Roll Hell.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti