Rita Fenini

-

Uno dei più importanti esponenti della street art, Jean-Michel Basquiat, visto attraverso le immagini di Lee Jaffe, artista poliedrico che attraverso pittura, scultura, fotografia, video, performance e musica ha animato la cultura newyorkese anni ‘80.

Jaffe incontra Basquiat nei primi anni Ottanta e lo fotografa nei loro numerosi viaggi in Svizzera, Tailandia o Giappone, così come nel su studio di New York. Le fotografie di Jaffe offrono uno sguardo intimo sul processo creativo di uno dei più grandi esponenti della street art di tutti i tempi, quando ancora non era nel vortice di popolarità della scena artistica newyorkese, in cui - di li a poco - avrebbe frequentato Andy Warhol, David Bowie e una fidanzata che sarebbe diventata poi Madonna. 

Tredici gli scatti di Lee Jaffe in mostra alla galleria 
ONO arte contemporanea
 di Bologna. Tredici intensi ritratti di Jean-Michel Basquiat, un artista geniale morto a soli ventisette anni per una grave overdose di eroina

Basquiat x Lee Jaffe
5 maggio - 11 giugno 2016


ONO arte contemporanea


Via santa margherita, 10 - Bologna -

© Riproduzione Riservata

Commenti