Thailandia, foto dal "capodanno bagnato"
Thailandia, foto dal "capodanno bagnato"
Foto

Thailandia, foto dal "capodanno bagnato"

Il nuovo anno thai accolto a secchiate d'acqua purificatrice e portafortuna

In Thailandia e nei Paesi asiatici dove è in uso il calendario lunisolare buddhista, si festeggia, come ogni anno dal 13 al 15 aprile, il capodanno chiamato Songkran, celebrato anche dal Doodle odierno della versione thailandese e birmana di Google.

La celebrazione che accoglie il nuovo anno, in origine principalmente religiosa, ha assunto nel tempo una connotazione di festa vera e propria. Un tempo i celebranti, oltre a bagnare le immagini di Buddha, si bagnavano a vicenda con l'acqua in segno di purificazione e per cacciare la sfortuna. Oggi si portano ancora le offerte al tempio e le famiglie puliscono a fondo le loro dimore, ma le celebrazioni sono diventate delle vere e proprie "battaglie d'acqua", come ci raccontano questi scatti di Taylor Weidman da Chiang Mai, nel nord della Thailandia. 

Taylor Weidman/Getty Images
Chiang Mai, Thailandia, 13 aprile 2015.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti