Rita Fenini

-

Lo spazio espositivo di Villa Marazzi a Cesano Boscone ospita (su iniziativa del circolo fotografico Cizanum), dal 7 al 21 giugno, la mostra Rosso Gastel: 12 scatti che ritraggono figure femminili caratterizzate dalla presenza, a volte solo accennata, a volte massiccia, della tonalità rossa.
Ed è proprio il rosso il colore del filo che lega tra di loro queste immagini. Rosso che si manifesta sia attraverso le forme eleganti dei vestiti che abbigliano le donne protagoniste delle fotografie, sia attraverso un particolare, sia mediante un artificio tecnico (come la stampa virata rosso) o ancora tramite un'inquietante nebbia che si allunga sul corpo della modella.
Come afferma lo stesso Gastel: "Il rosso è sempre stato per me il colore del femminile, del mondo dei sentimenti forti e, in un certo senso, delle dee madri, delle divinità ancestrali. Così, nell'arco del mio lavoro di moda e di ritratto, ho sempre inseguito questo sentimento che si trasforma in tonalità quasi musicale. Questo colore ricorre nelle mie opere quasi come il nero e il bianco, che ritengo tonalità dell'assoluto. Il rosso è il colore dell'anima e della vita”.


Cesano Boscone (MI) | 7 – 21 giugno 2015
CIZANUM, Circolo Fotografico di Cesano Boscone
Giovanni Gastel | Rosso Gastel
Spazio espositivo di Villa Marazzi
Via Dante, 47 (Cesano Boscone - Mi)
Orari: venerdì 17-19; sabato e domenica 10.30-12.30, 17-19
Ingresso libero


© Riproduzione Riservata

Commenti