Rita Fenini

-

Allo Spazio Gerra, altro luogo simbolo di Reggio Emilia in cui si snoderà il percorso di Fotografia Europea 2016, si terrà la mostra "Disco Emilia", nata da un progetto che approfondisce, da un punto di vista storico-sociale, il ventennio compreso tra i primi anni '70 e la fine degli '80, periodo in cui la regione ha assistito al sorgere di un vero e proprio "distretto del divertimento", con oltre 35 sale da ballo nel raggio di 100 km.

Una vera epopea del costume, in cui musica, immagine, moda, tecnologia e spettacolo si sono mescolati freneticamente dando vita a un percorso di crescita esponenziale e alle sue contraddizioni, che si riverberano ancora nel presente.

A raccontare questo fenomeno sociale e culturale saranno le immagini di Gabriele Basilico che, nel 1978, con la sua serie "Dancing in Emilia", ritrasse la prima fase di questo fenomeno, per poi trasferirsi nell’attualità con le fotografie di Andrea Amadasi, Hyena e Arianna Lerussi.

Disco Emilia
6 maggio - 10 luglio 2016

Spazio Gerra
Piazza XXV Aprile, 2 - Reggio Emilia -

© Riproduzione Riservata

Commenti