Rita Fenini

-

A Venezia, il 9 e 10 maggio 2014, l’Isola di San Giorgio Maggiore ospiterà la giornata di studi "Ricostruire la Cambogia dopo i Khmer Rossi. L’esperienza di vita e di lavoro di Onesta Carpenè", per ricordare la figura della cooperante veneta impegnata in Cambogia per quasi trent’anni.

L’incontro sarà accompagnato dalla mostra fotografica "In Cambogia. Fotografie dall'Archivio Tiziano Terzani" con gli scatti realizzati dal giornalista, amico della Carpenè, nel corso di uno dei suoi viaggi. Il 10 maggio alle ore 20.00, chiuderà la manifestazione al Teatro Malibran lo spettacolo del Balletto Reale di Cambogia Luci e ombre, diretto dalla coreografa S.A. la Principessa Norodom Buppha Devi, ex prima ballerina ed ex-ministro della cultura del governo cambogiano (ingresso gratuito).

La mostra fotografica di Terzani (allestita negli spazi espositivi Biblioteca della Manica Lunga e visibile dal 9 maggio al 2 giugno 2014), curata dalla moglie Angela Staude Terzani, comprende  fotografie scattate nel corso di un viaggio compiuto nel 1980: le immagini sono uno spaccato del Paese tra distruzione e ricostruzione - così come lo vide negli stessi anni Onesta Carpenè - e si concentrano sulla Cambogia dei primi anni Ottanta, subito dopo la fine del regime dei Khmer Rossi.

Si tratta di foto in buona parte inedite, provenienti dall’Archivio Terzani, in corso di lascito alla Fondazione Giorgio Cini, già donataria nel 2012 della biblioteca personale dello scrittore e giornalista.

© Riproduzione Riservata

Commenti