Glastonbury Festival: un album dei ricordi
Glastonbury Festival: un album dei ricordi
Foto

Glastonbury Festival: un album dei ricordi

Dalle immagini in bianco e nero del 1971 a quelle delle ultime edizioni: un tuffo nell'atmosfera del celebre festival musicale che comincia domani nel Somerset inglese

Prende il via domani la 45esima edizione del Festival di Glastonbury, uno dei festival musicali più importanti e conosciuti nel mondo. Un evento di 5 giorni (dal 24 al 28 giugno) che si svolge sugli oltre 3 chilometri quadrati di terreno della Worthy Farm di Pilton, a circa 10 chilometri da Glastonbury, nel Somerset inglese, con la partecipazione di grandi star e un pubblico di 175.000 persone. I biglietti per l'edizione 2015, in vendita a 225 sterline, sono andati esauriti in 25 minuti a ottobre 2014. 

Inaugurato da Michael Eavis il 19 settembre del 1970, la sua prima edizione dalla connotazione fortemente hippie vide la partecipazione di 1500 persone, che al prezzo di una sterlina poterono assistere a due giorni di concerti e piantare la propria tenda. La manifestazione si ripetè negli anni successivi, fino a diventare, negli anni '80, un evento annuale. A partire dal '91 il festival viene sospeso ogni 5 anni, per dare modo di "riposare" all'enorme prato che lo ospita.

In questa fotogallery, attraverso una serie di immagini che vanno dalla seconda edizione del 1971 fino alle più recenti, ecco un tuffo nelle atmosfere del Glastonbury Festival of Contemporary Performing Arts.


Ian Tyas/Keystone Features/Getty Images

Giugno 1971. La seconda edizione del Festival, che vide per la prima volta l'uso del palcoscenico a piramide. 

Ti potrebbe piacere anche
Apertura sito

Quando il clero sclera

True

I più letti