Gian Paolo Barbieri. La seduzione della moda
Gian Paolo Barbieri. La seduzione della moda
Foto

Gian Paolo Barbieri. La seduzione della moda

Ad Aosta una mostra ripercorre la carriera del celebre fotografo di moda, raccontando 40 anni di storia del fashion

Inaugurerà il 6 giugno prossimo, al centro Saint-Benin di Aosta, la mostra Gian Paolo Barbieri. La seduzione della moda, che attraverso 58 fotografie di grande formato ripercorre la carriera del fotografo e racconta la storia della moda dagli anni Sessanta fino ai primi anni Duemila: dalle campagne pubblicitarie per le maison Valentino, Armani, Ferré e Versace, alle copertine di “Vogue”, in un percorso denso di suggestioni che, descrivendo l’evoluzione del suo stile, offre nel contempo uno spaccato sulla storia recente della fotografia di moda. 

 

Gian Paolo Barbieri ha immortalato negli anni moltissime icone della moda e del mondo dello spettacolo: dalla magnifica Audrey Hepburn del 1969 alla top model Veruschka, a Vivienne Westwood, fino a note celebrità del cinema e dell'arte come Monica Bellucci, Angelica Huston, Sophia Loren, Rudolph Nureyev, Jerry Hall. Con la sua attività ha contribuito a creare l'immagine di moda, lavorando a stretto contatto con gli stilisti e le testate più famose. Le fotografie di Barbieri sono esposte in sedi prestigiose in tutto il mondo, al Victoria and Albert Museum di Londra, alla National Portrait Gallery di Londra e al Kunstforum di Vienna. 

 

Gian Paolo Barbieri. La seduzione della moda

6 giugno - 2 novembre 

a cura di Daria Jorioz e Raffaella Ferrari

Centro Saint-Bénin , Aosta

Catalogo bilingue italiano-francese, edito da Allemandi (€ 18,00)

Gian Paolo Barbieri

Katy Quirk, Vogue Italia, 1977.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti