Photo Department

-

Nelle foto più belle della settimana, ecco una gigantesca scultura di neve ad Harbin, capoluogo della provincia dello Heilongjiang, in Cina, dove ogni inverno viene allestito un gigantesco parco divertimenti invernale; un gruppo di bambini tra lanterne colorate nel corso di un festival dedicato al patrimonio culturale nazionale a Yangon, Birmania; una esercitazione militare in mezzo alla neve della guardia di frontiera cinese, nei pressi di Mohe, nella provincia di Heilongjiang, Cina; un momento del Gay pride di Rio de Janeiro, lungo Copacabana beach, in Brasile; musulmani in adorazione di un pelo della barba di Maometto, nel corso di Eid-e-Milad-un-Nabi, il compleanno del Profeta, presso il Santuario Hazratbal a Srinagar, in India; un momento della manifestazione di massa che ha commemorato il 79° anniversario del "massacro di Nanchino", in Cina, che nel 1937 è costato la vita a 300mila persone; le luci della Tour Eiffel di Parigi spente in segno di solidarietà per la popolazione di Aleppo, in Siria, stretta in un assedio; una donna al lavoro a un telaio in una fabbrica tessile di Nantong, nella provincia dello Jiangsu, in Cina; addetti alla pulizia delle vetrate al lavoro calati lungo la facciata di un grattacielo a Seul, in Corea del Sud; un gruppo di animalisti sdraiati senza abiti e con i corpi coperti di finto sangue durante una protesta per denunciare l'uso di pellicce animali, a Barcellona, Spagna; una scultura raffigurante un orso realizzata con materiali riciclati dallo street artist portoghese Artur Bordalo (alias Bordalo II) sulla facciata del "Teatro Colosseo" di Torino; e la Luna piena sorge sul ponte che collega La Rochelle all'Isola di Ré, presso Rivedoux, in Francia.

© Riproduzione Riservata

Commenti