Rita Fenini

-

Da Shanghai a Milano e ritorno: il legame fra queste due metropoli, che affonda le sue radici nel gemellaggio datato 1979, oggi si rafforza ancora di più, dal momento che Shanghai è la prima città straniera ad ospitare Discover the other ITALY, mostra fotografica itinerante realizzata dallo studio ScalEasy Communication di Lorenza Scalisi (giornalista professionista specializzata in viaggi), unico evento che assomma i patrocini Expo, Ente Nazionale del Turismo e FAI, puntando alla valorizzazione di un' Italia ancora tutta da scoprire.
“Con questa mostra approda a Shanghai una meravigliosa parte nascosta dell’Italia. Il progetto Discover the Other Italy regala allo spettatore un nuovo punto di vista - afferma il Console Generale a Shanghai Stefano Beltrame – andando oltre le tradizionali mete di Venezia, Firenze, Roma e Milano. In Italia c’e’ infatti ancora molto di piu’: oltre il 60% dell’intero patrimonio culturale dell' Umanita’... e questa mostra permette di iniziare a scoprirlo".
A questa esposizione sul territorio si affianca una galleria di ritratti di volti noti firmata dal Maestro Giovanni Gastel, "Una mostra nella mostra che nasce dall'idea di unire per la prima volta le nostre eccellenze turistiche e quelle delle grandi personalità che l'Italia la fanno conoscere e che con il loro impegno la promuovono nel mondo," come sottolinea Lorenza Scalisi.
Questo ulteriore sforzo creativo, che ha richiesto il coinvolgimento di ciascuno dei 26 personaggi, non è fine a se stesso, ma ha l’intento di raccogliere fondi per il restauro di Villa Arconati, dimora aristocratica del Seicento nota come la "piccola Versailles". Dopo Shanghai, la mostra andrà nel mese di giugno contemporaneamente in altri due Continenti, toccando Toronto e Abu Dhabi.

Per tutte le informazioni potete ancdare sul sito dedicato: www.discovertheotheritaly.com




© Riproduzione Riservata

Commenti