Photo Department

-

Da sabato notte un violento incendio sta devastando una vasta zona del sud della California, sulle colline a nord di Los Angeles, e ora minaccia circa un migliaio di case. Almeno 2.100 vigili del fuoco sono al lavoro per contrastarlo, ma finora sono riusciti a metterne sotto controllo solo il 20%. Finora le fiamme hanno distrutto la vegetazione su un'area di quasi 100 km quadrati e almeno sei case, e hanno anche pesantemente danneggiato nove altri edifici, riferiscono fonti di stampa sul posto, mentre fonti ufficiali affermano che si prevede che il fuoco possa essere messo completamente sotto controllo solo mercoledì. Nel corso della notte scorsa, l'incendio - chiamato Powerhouse - è praticamente raddoppiato per dimensioni e, per precauzione, circa 2.000 abitazioni sono state evacuate. Mentre un denso fumo nero che si innalza dai roghi è visibile in varie zone della parte Nord della contea di Los Angeles, a contrastare il lavoro dei pompieri, dicono fonti ufficiali, ci sono la temperatura particolarmente alta e un forte vento che imperversa sulla zona.

© Riproduzione Riservata

Commenti